Automobile Club Taranto

Automobile Club Taranto

L'Automobile Club Taranto è un ente pubblico non economico a base associativa facente parte della

L’Automobile Club di Taranto esplica sul territorio le attività dell’Ente federante di cui all’art.4 dello Statuto e quindi, in particolare, cura la gestione dei c.d. servizi associativi resi a favore della propria compagine sociale; le attività di assistenza automobilistica; le attività istituzionali di istruzione, sicurezza stradale ed educazione alla guida, nonchè quelle di collaborazione con l

29/09/2023

Domenica 8 Ottobre, nuova edizione di Ruote nella Storia per l' Automobile Club di Taranto.

27/09/2023

Il viaggio di Ruote nella Storia di sabato 8 Ottobre continua ad offrire a tutti gli equipaggi partecipanti la possibilità di conoscere e condividere alcune delle ricchezze patrimoniali offerte, in quest’evento, dal territorio di Taranto.

26/09/2023

Nuovo Codice della Strada

19/09/2023
Photos from Automobile Club Taranto's post 19/09/2023
19/09/2023

Quinto suggerimento per una mobilità più sostenibile: battersi per soluzioni infrastrutturali che consentano
un minor consumo energetico.
Scopri di più sulla Settimana Europea della Mobilità.

19/09/2023

Il quarto suggerimento per una mobilità sostenibile: impegnarsi, per quanto possibile, a fianco delle
Istituzioni che lavorano per il miglioramento della gestione della mobilità.
Scopri di più sulla Settimana Europea della Mobilità

19/09/2023

Il secondo suggerimento per dare il tuo contributo a una mobilità maggiormente sostenibile è: spostarsi a
piedi o in bicicletta per percorsi brevi. Oltre a consumare meno energia, miglioriamo la salute mentale e
fisica.
Scopri di più sulla Settimana Europea della Mobilità

19/09/2023

Anche quest'anno torna l'appuntamento con la Settimana Europea della Mobilità. Tema centrale
dell’edizione 2023 è il risparmio energetico. Condivideremo con te 5 semplici consigli perché anche tu possa
contribuire all’impegno comune per un approccio più sostenibile.
Il primo suggerimento è: utilizzare di più il trasporto pubblico.
Percorrere un km con un mezzo pubblico, rispetto ad un’auto privata, riduce le emissioni e l’impatto
ambientale di ogni spostamento..
Scopri di più sulla Settimana Europea della Mobilità:

19/09/2023

Terzo suggerimento: ridurre il numero di spostamenti in auto non necessari, sfruttando mezzi e modalità
alternativi. Individua percorsi più brevi, se puoi, lavora da casa, fai la spesa nella tua zona, condividi con altri
un mezzo o un tragitto.
Scopri di più sulla Settimana Europea della Mobilit

07/09/2023

Sta per scattare il semaforo verde per Italian Motor Week, manifestazione organizzata da ‘Città dei Motori’, la rete Anci che associa quaranta Comuni del ‘Made in Italy’ del settore. Più di cento gli eventi organizzati in tutta Italia da sabato 9 a domenica 17 settembre. Il calendario è disponibile su www.cittamotori.it e www.italianmotorweek.it.

Nella IMW sono coinvolti brand del settore, oltre venti tra musei e collezioni private aperte al pubblico, con in testa i musei Ferrari di Modena e Maranello; gli autodromi nazionali di Monza e Imola, siti-simbolo della storia dell’industria italiana come il Lingotto, città dove nascono veicoli commerciali e da lavoro, vetture, supercar e miti mondiali come la Vespa.

Nel programma anche Comuni e luoghi che hanno dato i natali a leggende dello sport e dell’industria come Enzo Ferrari, Tazio Nuvolari, Ferruccio Lamborghini, Achille Varzi o Corradino D’Ascanio. IMW si avvale di due importanti partnership: quella del Ministero del Turismo e dell’Automobile Club d'Italia, ed è patrocinata da Enit, numerose Regioni e dall’Aeronautica Militare, che festeggia i 100 anni dalla fondazione e aprirà siti alle visite degli appassionati.

Italian Motor Week, nel ricchissimo programma prevede anche eventi rivolti alle filiere dell’ospitalità e dell’enogastronomia, con l’obiettivo di sviluppare il settore del turismo motoristico, che già oggi muove numeri importanti grazie a milioni di appassionati e simpatizzanti italiani e stranieri.

“Con questa manifestazione, ricchissima di eventi e iniziative, le Città dei Motori si aprono ai visitatori – afferma il presidente Luigi Zironi, sindaco di Maranello – affinché possano ammirare tutti i ‘tesori’ dell’immenso patrimonio del ‘Made in Italy’ motoristico. L’Italian Motor Week, punto di forza del Progetto turismo motoristico elaborato dalla Rete, ambisce a diventare una vetrina nazionale ed internazionale, con un’offerta inedita di esperienze emozionali che promuoveranno Comuni e interi territori. Le sinergie create con importanti realtà produttive del settore si sono rivelate decisive per la realizzazione di questa prima edizione, che – conclude Zironi - siamo certi darà un contributo in termini di indotto economico e sul piano dell’immagine delle eccellenze italiane nel mondo”.

“Manifestazioni come Italian Motor Week – sottolinea il ministro del Turismo, Daniela Santanché - consentono di accendere i riflettori sulle eccellenze italiane, quali sono i settori dell’automotive e motociclistico, in costante crescita in termini di valore e fatturato, nonché in grado di generare ottimi livelli di export, dimostrando quanto i marchi italiani di settore siano apprezzati anche all’estero, come prodotto delle alte competenze ingegneristiche della nostra industria. E poi dall’incrocio tra motori e turismo nascono interessanti mercati di riferimento, vedasi il mototurismo, che ha un indotto di 3 miliardi di euro e riguarda turisti con alta capacità di spesa, e, se messo adeguatamente a sistema, può rappresentare una leva strategica per lo sviluppo dei piccoli borghi, delle aree più interne, e per la valorizzazione del loro tessuto socioeconomico, come d’altronde il piano industriale del turismo – conclude il ministro – si propone di fare, incentivando la conoscenza dei territori meno noti, dove risiede, tra l’altro, più del 90% delle nostre eccellenze enogastronomiche”.

“I motori sono il motore della vita” sottolinea Angelo Sticchi Damiani, presidente dell’ACI. “Sembra un gioco di parole ma è la verità. Non parliamo soltanto di storia, mito, fascino, eleganza o bellezza, che sarebbe già tantissimo. Parliamo anche di industria, tecnologia, design, ricerca scientifica, crescita e sviluppo economico, viaggi, turismo, tempo libero, socialità, sport, cultura. Non serve essere esperti o appassionati, per rendersi conto del fatto che, senza tutto questo, in un tempo come il nostro, la vita di tutti noi risulterebbe infinitamente più complicata e decisamente meno piacevole. Dedicare, dunque, un’intera settimana come la Italian Motor Week all’universo motori significa far conoscere, capire e apprezzare quanto esso faccia per tutti noi e quanto sia fondamentale che tutti noi ci impegniamo a ricambiarlo, costruendo, insieme, una mobilità sempre più efficiente, sicura, pulita, che sia, allo stesso tempo, frutto e seme di bellezza”.

Photos from ACI Automobile Club d'Italia's post 04/09/2023
08/08/2023

MOTORISMO STORICO

 IL MINISTRO SALVINI RIPRISTINA LE TARGHE STORICHE

STICCHI DAMIANI (ACI): “FINALMENTE E GRAZIE!”

“GRANDE CONQUISTA E IMPORTANTE TUTELA

PER IL PATRIMONIO AUTOMOBILISTICO STORICO ITALIANO:

IL PIÙ RILEVANTE AL MONDO” “Finalmente e grazie!”, commenta così Angelo Sticchi Damiani, Presidente dell’Automobile Club d’Italia, il Decreto attuativo - emanato dal Ministro Matteo Salvini - che rende concreto il desiderio di decine di migliaia di collezionisti di riportare interamente allo stato originario le loro automobili.
“Una grande conquista e una importante tutela - sottolinea il Presidente ACI - per il patrimonio storico automobilistico italiano: il più rilevante al mondo”.
“A nome di tutti i collezionisti e appassionati di auto storiche d’Italia dico grazie al Ministro Salvini – dichiara Sticchi Damiani - un grande grazie al suo impulso e alla sua attenzione, che hanno permesso di superare gli ultimi intoppi burocratici affinché le nostre vetture storiche potessero raggiungere la completa originalità di un tempo, come già accade nel resto del Mondo, contribuendo, peraltro, a tutelarne il valore”.
“Con questo Decreto - evidenzia il Presidente dell’ACI - si conclude un percorso iniziato più di cinque anni fa di intensa collaborazione istituzionale, tra la MCTC, il Poligrafico dello Stato e ACI. Un lavoro comune, fatto di studi progettazione e test, con investimenti da parte del Poligrafico dello Stato, grazie al quale sono state create le condizioni per arrivare a questo punto”.
“Un ringraziamento particolare, infine, al Vice Ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti, Galeazzo Bignami, per il particolare impegno profuso verso il raggiungimento di questo importante risultato”.Da anni, l’ACI sollecitava la possibilità di ripristinare le targhe di prima iscrizione per i veicoli storici successivamente reimmatricolati con le nuove targhe, e la Legge di Bilancio del 30 dicembre 2020 ne aveva previsto la possibilità.
Le targhe per autoveicoli, motocicli e macchine agricole, saranno tutte realizzate direttamente dal Poligrafico Zecca dello Stato, da quelle quadrate a quelle orizzontali con l’indicazione della Provincia in arancione.

08/08/2023

MOTORISMO STORICO
IL MINISTRO SALVINI RIPRISTINA LE TARGHE STORICHE
STICCHI DAMIANI (ACI): “FINALMENTE E GRAZIE!”
“GRANDE CONQUISTA E IMPORTANTE TUTELA
PER IL PATRIMONIO AUTOMOBILISTICO STORICO ITALIANO:
IL PIÙ RILEVANTE AL MONDO”
“Finalmente e grazie!”, commenta così Angelo Sticchi Damiani, Presidente dell’Automobile Club d’Italia, il Decreto attuativo - emanato dal Ministro Matteo Salvini - che rende concreto il desiderio di decine di migliaia di collezionisti di riportare interamente allo stato originario le loro automobili.
“Una grande conquista e una importante tutela - sottolinea il Presidente ACI - per il patrimonio storico automobilistico italiano: il più rilevante al mondo”.
“A nome di tutti i collezionisti e appassionati di auto storiche d’Italia dico grazie al Ministro Salvini – dichiara Sticchi Damiani - un grande grazie al suo impulso e alla sua attenzione, che hanno permesso di superare gli ultimi intoppi burocratici affinché le nostre vetture storiche potessero raggiungere la completa originalità di un tempo, come già accade nel resto del Mondo, contribuendo, peraltro, a tutelarne il valore”.
“Con questo Decreto - evidenzia il Presidente dell’ACI - si conclude un percorso iniziato più di cinque anni fa di intensa collaborazione istituzionale, tra la MCTC, il Poligrafico dello Stato e ACI. Un lavoro comune, fatto di studi progettazione e test, con investimenti da parte del Poligrafico dello Stato, grazie al quale sono state create le condizioni per arrivare a questo punto”.
“Un ringraziamento particolare, infine, al Vice Ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti, Galeazzo Bignami, per il particolare impegno profuso verso il raggiungimento di questo importante risultato”.
Da anni, l’ACI sollecitava la possibilità di ripristinare le targhe di prima iscrizione per i veicoli storici successivamente reimmatricolati con le nuove targhe, e la Legge di Bilancio del 30 dicembre 2020 ne aveva previsto la possibilità.
Le targhe per autoveicoli, motocicli e macchine agricole, saranno tutte realizzate direttamente dal Poligrafico Zecca dello Stato, da quelle quadrate a quelle orizzontali con l’indicazione della Provincia in arancione.

29/07/2023

Nell’appuntamento dedicato alle più iconiche del passato oggi parliamo della , presentata al pubblico durante il Salone di Francoforte del 1979. Fin da subito appare un’auto con un grande equilibrio, un mix di eleganza e modernità. Inizialmente la gamma motori prevede due unità a benzina. Nel 1983, poi, il primo aggiornamento estetico, nuovi paraurti e nuovi interni. Il motore da 1498 cm3 viene dedicato ad una versione con cambio automatico e viene affiancato da un bialbero di 1585 cm3 di cilindrata, che riesce a sviluppare una potenza di 105 CV. Nasce così la Delta GT: quattro freni a disco con servofreno, velocità massima di 180 km/h. Rispetto alla versione base, la GT offre di serie una strumentazione con contagiri e ha la possibilità di installare il condizionatore d’aria.

24/07/2023

Comunicato stampa - 24 luglio 2023

LUISS, DIPARTIMENTO DELLA PUBBLICA SICUREZZA, ASSOSHARING E ACI INSIEME PER LA SICUREZZA STRADALE
Firmato oggi il Protocollo d’intesa a Roma

La Polizia di Stato, l’Università Luiss Guido Carli, Assosharing e ACI – Automobile Club d'Italia hanno firmato, oggi, presso il Campus Luiss di Viale Pola, un Protocollo d’Intesa per sviluppare iniziative di sensibilizzazione dedicate alla diffusione della cultura della guida sicura.

A prendere parte alla cerimonia sono stati il Capo della Polizia – Direttore Generale della Pubblica Sicurezza Vittorio Pisani, il Direttore Generale dell’Università Luiss Guido Carli Giovanni Lo Storto, il Presidente di ACI Angelo Sticchi Damiani ed il Presidente di Assosharing Matteo Tanzilli.

Il Protocollo prevede l’organizzazione di interventi di sensibilizzazione dedicati a tutta la comunità Luiss: studenti, docenti, staff e collaboratori. Saranno poi realizzati percorsi formativi ed informativi sui temi della sicurezza stradale destinati agli studenti.

Le prime attività previste dal protocollo vedranno, durante la Freshers' Week, che si terrà dal 4 all'8 settembre 2023, le studentesse e gli studenti dell’Ateneo e delle scuole superiori che frequentano l’ultima settimana della Luiss Summer School, cimentarsi in azioni pratiche e lezioni interattive sui temi della sicurezza stradale.

A partire dal prossimo anno accademico la Polizia Stradale realizzerà interventi formativi, tenuti da personale qualificato, dedicati alla prevenzione dell’incidentalità stradale, anche attraverso l’utilizzo del Pullman Azzurro della Polizia di Stato, l’aula multimediale itinerante a bordo della quale sarà possibile utilizzare simulatori, visori ed equipaggiamenti speciali che riprodurranno l’effetto della guida in stato di ebbrezza per sensibilizzare i conducenti sui rischi derivanti dall’adozione di comportamenti scorretti alla guida.

Le attività proposte da ACI, invece, si focalizzeranno sulla costruzione, promozione e diffusione della cultura della mobilità responsabile e sostenibile, mentre le aziende associate ad Assosharing saranno coinvolte in test-drive e dimostrazioni teoriche e pratiche per sviluppare un

24/07/2023

LUISS, DIPARTIMENTO DELLA PUBBLICA SICUREZZA, ASSOSHARING E ACI INSIEME PER LA SICUREZZA STRADALE
Firmato oggi il Protocollo d’intesa a Roma

La Polizia di Stato, l’Università Luiss Guido Carli, Assosharing e ACI – Automobile Club d'Italia hanno firmato, oggi, presso il Campus Luiss di Viale Pola, un Protocollo d’Intesa per sviluppare iniziative di sensibilizzazione dedicate alla diffusione della cultura della guida sicura.

A prendere parte alla cerimonia sono stati il Capo della Polizia – Direttore Generale della Pubblica Sicurezza Vittorio Pisani, il Direttore Generale dell’Università Luiss Guido Carli Giovanni Lo Storto, il Presidente di ACI Angelo Sticchi Damiani ed il Presidente di Assosharing Matteo Tanzilli.

Il Protocollo prevede l’organizzazione di interventi di sensibilizzazione dedicati a tutta la comunità Luiss: studenti, docenti, staff e collaboratori. Saranno poi realizzati percorsi formativi ed informativi sui temi della sicurezza stradale destinati agli studenti.

Le prime attività previste dal protocollo vedranno, durante la Freshers' Week, che si terrà dal 4 all'8 settembre 2023, le studentesse e gli studenti dell’Ateneo e delle scuole superiori che frequentano l’ultima settimana della Luiss Summer School, cimentarsi in azioni pratiche e lezioni interattive sui temi della sicurezza stradale.

A partire dal prossimo anno accademico la Polizia Stradale realizzerà interventi formativi, tenuti da personale qualificato, dedicati alla prevenzione dell’incidentalità stradale, anche attraverso l’utilizzo del Pullman Azzurro della Polizia di Stato, l’aula multimediale itinerante a bordo della quale sarà possibile utilizzare simulatori, visori ed equipaggiamenti speciali che riprodurranno l’effetto della guida in stato di ebbrezza per sensibilizzare i conducenti sui rischi derivanti dall’adozione di comportamenti scorretti alla guida.

Le attività proposte da ACI, invece, si focalizzeranno sulla costruzione, promozione e diffusione della cultura della mobilità responsabile e sostenibile, mentre le aziende associate ad Assosharing saranno coinvolte in test-drive e dimostrazioni teoriche e pratiche per sviluppare un approccio di guida sicura, anche al volante di vetture condivise.

“Troppo spesso, giovani vite vengono spezzate sulle strade a causa di comportamenti di guida imprudenti e irresponsabili. In occasione dell’avvio del nuovo anno accademico, abbiamo quindi pensato di realizzare un protocollo di intesa, coinvolgendo tutti gli attori del sistema della sicurezza stradale, per sensibilizzare l’intera comunità Luiss. Sono sempre più necessarie consapevolezza e attenzione sui comportamenti da seguire e quelli da evitare quando si è alla guida”, ha dichiarato il Direttore Generale dell’Ateneo Giovanni Lo Storto.

Il Capo della Polizia – Direttore Generale della Pubblica sicurezza Vittorio Pisani ha osservato: “È sempre una gioia ed un prestigio per la Polizia Stradale essere chiamata a sensibilizzare i nostri cittadini sulla sicurezza della circolazione stradale. Alla Luiss va dunque un grande plauso per l’attenzione dimostrata nel farsi carico di tale impegno per la propria comunità universitaria. Tante tragedie e tanto dolore potrebbero essere evitati con il semplice rispetto delle regole da parte di ognuno di noi. Un ringraziamento particolare ad Assosharing e ACI per la loro costante disponibilità a costruire congiuntamente percorsi di legalità a tutela della vita umana”.

“L'educazione alla sicurezza stradale e la sensibilizzazione al rispetto delle regole costituiscono i pilastri dell'attività di Assosharing e delle sue aziende associate. Si tratta di tematiche molto sentite da questo Governo e, in particolare, dal Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti, che ha chiesto al settore un impegno specifico su questo tema che l’Associazione ha accolto siglando questo protocollo d’Intesa, il primo a livello nazionale. L’iniziativa avviata con Luiss, Polizia di Stato e Aci rappresenta, infatti, il paradigma per una proficua convergenza tra realtà diverse ma complementari, come Operatori ed Istituzioni, e si rivolge proprio ai giovani che utilizzano la micro mobilità come soluzioni rapide di spostamento”, ha dichiarato il Presidente di Assosharing Matteo Tanzilli.

“Educare alla sicurezza stradale è fondamentale. Ed è fondamentale partire dalle nuove generazioni. Tra i 15 e i 29 anni, infatti, la prima causa di morte sono proprio gli incidenti. Un dramma contro il quale possiamo fare moltissimo, come dimostra il fatto che, dal 2001 al 2021, i morti sulle nostre strade si sono ridotti del 60%. Un progetto come questo, quindi, può fare davvero la differenza: aiutarci a salvare migliaia di vite e a creare una generazione di utenti della strada sempre più consapevole, responsabile, sicura”, ha dichiarato il Presidente ACI Angelo Sticchi Damiani

18/07/2023

Sara Assicurazioni S.p.A. e presentano "ACI-Sara Go!": la nuova app di gestione digitale dell’inter modalità con cui sarà possibile integrare, in tempo reale, mobilità privata, trasporto pubblico locale, taxi, biciclette, monopattini in sharing e sosta a pagamento. “ACI-Sara Go!” è già utilizzabile per gli spostamenti nel Comune di Roma Capitale e sarà presto operativa anche per altre importanti città italiane. Un’app sviluppata in partnership con My Cicero, ACI Infomobility e con il supporto scientifico della Fondazione Caracciolo nell’ambito del progetto “MaaS4Italy”, che favorirà la e la degli dei cittadini, grazie all’azione sinergica con le diverse realtà del mondo e alla collaborazione tra settore pubblico e privato.
Scopri di più ➡️ https://bit.ly/3JW4tAu.

18/07/2023

Campagna promossa dal Ministero della Salute in collaborazione con Automobile Club d'Italia

08/07/2023

10 Anni ACI Storico!!!
Buon compleanno!!!!

08/07/2023

10 Anni ACI Storico

05/07/2023

10 Anni di Aci storico

10 anni al fianco degli appassionati e dei collezionisti dei veicoli d'epoca con obiettivi ben precisi: la tutela, la conservazione, la valorizzazione e la diffusione della conoscenza del patrimonio storico motoristico italiano . Perché il fascino delle auto d'epoca deve continuare a regalare emozioni. Oggi e in futuro.
Buon compleanno Aci Storico!
https://byt.ly/3CAPckD

É tempo di pensare all'ESTATE! 14/06/2023

É tempo di pensare all'ESTATE! Estate fa rima con viaggiare: e tu hai già scelto dove andare?

Photos from Automobile Club Taranto's post 13/06/2023

Tessera ACI Gold: ti offriamo anche quello che non immagini, tutto con poco!!!

Vuoi che la tua azienda sia il Servizio Di Governo più quotato a Taranto?
Clicca qui per richiedere la tua inserzione sponsorizzata.

Video (vedi tutte)

3 Dicembre 2020
Il 3 Dicembre si celebra la Giornata Internazionale delle persone con disabilità.Automobile Club d'Italia e Automobile C...
A Natale, regala la serenità!
😊
#thisismystreet
#sicurezzaabordo#
Gli ADAS possono contribuire a rendere le strade più sicure. Impariamo a conoscerli!😊

Telefono

Indirizzo


Viale Magna Grecia N. 108
Taranto
74121

Orario di apertura

Lunedì 08:00 - 12:45
16:30 - 18:30
Martedì 08:00 - 12:45
16:30 - 18:30
Mercoledì 08:00 - 12:45
16:30 - 18:30
Giovedì 08:00 - 12:45
16:30 - 18:30
Venerdì 08:00 - 12:45
16:30 - 18:30
Sabato 08:00 - 12:00

Altro Public & Government Service Taranto (vedi tutte)
Consorzio di Bonifica Stornara e Tara Consorzio di Bonifica Stornara e Tara
Viale Magna Grecia 240
Taranto, 74121

Kyma Servizi - Taranto Kyma Servizi - Taranto
Via Delle Fornaci, 4
Taranto, 74123

Società partecipata dal Comune di Taranto | servizi tecnici specialistici e di manutenzione

Wwf Taranto Wwf Taranto
Taranto, 74122

Wwf Taranto Onlus la natura dal vivo

D'ERI FRANCESCO D'ERI FRANCESCO
Taranto, 74121

Pagina di critica politica

Saint Bon Saint Bon
Taranto

S.Carni di Solito Giuseppe S.Carni di Solito Giuseppe
Via Messapia 49/B
Taranto, 74121

Macelleria impiegata nella specializzazione di carni

Sun Bay Sun Bay
Via Lido Bruno, 82
Taranto, 74122

Beach - Camping- Restaurant - Disco

USB Polizia Locale Taranto USB Polizia Locale Taranto
Piazza Lo Jucco 8
Taranto, 74122

Unione Sindacale di Base, Polizia Locale.

Lollikids Outlet Bimbi Lollikids Outlet Bimbi
Taranto, 74121

Lollikids è un nuovo negozio con sede in via Pola, 90 a Taranto, dove potrai trovare tutte le grand

Sun Bay Sun Bay
Via Lido Bruno, 82/84
Taranto, 74122

Stabilimento balneare...campeggio...appartamenti....discoteca...teatro....ristorante.. bar....pizzer

Vicoli a Sud Vicoli a Sud
Taranto
Taranto, 74122

Riscopriamo questi suggestivi vicoli, viviamo la musica, assoporiamo l'arte, i colori e i sapori unic