GFE Torino

GFE Torino

Commenti

ringraziando Samuele e gli altri giovani federalisti torinesi per il bellissimo dibattito di ieri sera, vi invio il contributo del CSF da cui ho tratto la citazione di Mario Draghi sulle condizioni che potranno dare vita a una nuova capacità fiscale dell'UE.

Draghi noted that “the road towards a fiscal capacity will most likely be a long one. History shows that budgets have rarely been created for the general purpose of stabilisation, but rather to deliver specific goals in the public interest. In the US, it was the need to overcome the Great Depression that led to the expansion of the federal budget in the 1930s. Perhaps, for Europe, it will require an urgent cause such as mitigating climate change to bring about such collective focus.”

http://www.csfederalismo.it/en/publications/comments/1460-mario-draghi-and-the-eu-s-fiscal-capacity
LE DONNE PER LA DIFESA DELLA SOCIETA' CIVILE
PASSANO IL TESTIMONE AI GIOVANI FEDERALISTI EUROPEI.

Sezione locale della Città di Torino della Gioventù Federalista Europea Italia e degli Jeunes Européens Fédéralistes La Gioventù Federalista Europea (GFE) è il gruppo giovanile del Movimento Federalista Europeo (MFE) e la sezione italiana degli Jeunes Européens Fédéralistes (JEF).

Le sezioni locali della GFE si trovano in tutto il territorio nazionale, con iscritti e militanti di qualsiasi cittadinanza e di età compresa tra i 14 e i 29 anni. I principi a cui si richiama la GFE sono quelli contenuti nel Manifesto di Ventotene, elaborato nel 1941 dall'antifascista Altiero Spinelli, con la collaborazione di Ernesto Rossi e Eugenio Colorni. L'analisi e le proposte politiche con

Normali funzionamento

Photos from GFE Torino's post 15/09/2021

🇪🇺💚 Ieri siamo tornati finalmente ad organizzare un evento in presenza dopo molti mesi passati online.
È stata una bellissima sensazione poter di nuovo discutere guardandoci negli occhi intorno ad un tavolo!
Dopo una giornata ricca di interventi interessantissimi sul tema delle Città Metropolitane in Italia e in Europa, per i quali ringraziamo di cuore il Professor Carlo Salone, Claudia Fassero della Città Metropolitana di Torino e Alba Garavet di Europe Direct Torino, ci siamo cimentati nell’elaborare proposte per la Conferenza sul Futuro dell’Europa.
Ecco alcuni scatti della giornata di ieri, evento organizzato nell’ambito della campagna Young European Federalists [JEF] #NextChapterEU. 🇪🇺💚

GFE - Gioventù Federalista Europea / JEF Italy

07/09/2021

💚🧩 Il Seminario di Ventotene è una di quelle poche esperienze che non importa che sia la prima, la terza o la decima: alla fine, quando starai tornando a casa, avrai sempre il desiderio di ripeterla l’anno seguente.

Ad arricchire il programma di quest’anno, l’apertura dei lavori da parte del Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, e la presenza di tante altre figure istituzionali di rilievo, come l’Alto rappresentante per gli affari esteri e la politica di sicurezza, Josep Borrell, e gli eurodeputati Brando Benifei, Domenec Ruiz Devesa, Fabio Massimo Castaldo, Sandro Gozi, Guy Verhofstadt, ulteriore testimonianza (se ancora ce ne fosse bisogno) di come il messaggio di unità del Manifesto vada ben oltre gli schieramenti politici e gli schemi di partito.

Oggi, come ottant’anni fa, a Ventotene si costruisce un tassello di futuro. Un futuro dove l’impegno politico torna ad essere elemento centrale nelle vite di tanti giovani, che più dei loro genitori sentono sulle spalle la necessità di cambiare, in meglio, il loro mondo e che qui hanno la possibilità di trovare terreno fertile per il confronto costruttivo. 150 ragazzi che tornano a casa con un bagaglio di esperienze dal valore preziosissimo. È difficile riuscire a trasmettere il clima che si respira, in quell’ultima settimana d’agosto, su quell’isola così lontana dalla vita di tutti i giorni. Basta dire che ognuno di noi, in qualche modo, merita un frammento di Ventotene nella propria vita. 💚🧩

GFE - Gioventù Federalista Europea / JEF Italy Young European Federalists [JEF]

💚🧩 Il Seminario di Ventotene è una di quelle poche esperienze che non importa che sia la prima, la terza o la decima: alla fine, quando starai tornando a casa, avrai sempre il desiderio di ripeterla l’anno seguente.

Ad arricchire il programma di quest’anno, l’apertura dei lavori da parte del Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, e la presenza di tante altre figure istituzionali di rilievo, come l’Alto rappresentante per gli affari esteri e la politica di sicurezza, Josep Borrell, e gli eurodeputati Brando Benifei, Domenec Ruiz Devesa, Fabio Massimo Castaldo, Sandro Gozi, Guy Verhofstadt, ulteriore testimonianza (se ancora ce ne fosse bisogno) di come il messaggio di unità del Manifesto vada ben oltre gli schieramenti politici e gli schemi di partito.

Oggi, come ottant’anni fa, a Ventotene si costruisce un tassello di futuro. Un futuro dove l’impegno politico torna ad essere elemento centrale nelle vite di tanti giovani, che più dei loro genitori sentono sulle spalle la necessità di cambiare, in meglio, il loro mondo e che qui hanno la possibilità di trovare terreno fertile per il confronto costruttivo. 150 ragazzi che tornano a casa con un bagaglio di esperienze dal valore preziosissimo. È difficile riuscire a trasmettere il clima che si respira, in quell’ultima settimana d’agosto, su quell’isola così lontana dalla vita di tutti i giorni. Basta dire che ognuno di noi, in qualche modo, merita un frammento di Ventotene nella propria vita. 💚🧩

GFE - Gioventù Federalista Europea / JEF Italy Young European Federalists [JEF]

28/06/2021

Siamo orgogliosi di annunciare che
la nostra sezione ha ricevuto il premio per la 𝙢𝙞𝙜𝙡𝙞𝙤𝙧 𝘾𝙖𝙢𝙥𝙖𝙜𝙣𝙖 𝙎𝙤𝙘𝙞𝙖𝙡 nell’ambito dell’annuale iniziativa @jef_europe 𝐃𝐞𝐦𝐨𝐜𝐫𝐚𝐜𝐲 𝐔𝐧𝐝𝐞𝐫 𝐏𝐫𝐞𝐬𝐬𝐮𝐫𝐞 🤩💚
Complimenti a tutt* i/le ragazz* che hanno partecipato! 🇪🇺

We are proud to announce that GFE Torino achieved the prize for 𝙗𝙚𝙨𝙩 𝙎𝙤𝙘𝙞𝙖𝙡 𝙈𝙚𝙙𝙞𝙖 𝘾𝙖𝙢𝙥𝙖𝙞𝙜𝙣 during Jef Europe’s initiative 𝐃𝐞𝐦𝐨𝐜𝐫𝐚𝐜𝐲 𝐔𝐧𝐝𝐞𝐫 𝐏𝐫𝐞𝐬𝐬𝐮𝐫𝐞 🤩💚
Good job guys! 🇪🇺

#SleepLessEuropeMore #jefspirit

Siamo orgogliosi di annunciare che
la nostra sezione ha ricevuto il premio per la 𝙢𝙞𝙜𝙡𝙞𝙤𝙧 𝘾𝙖𝙢𝙥𝙖𝙜𝙣𝙖 𝙎𝙤𝙘𝙞𝙖𝙡 nell’ambito dell’annuale iniziativa @jef_europe 𝐃𝐞𝐦𝐨𝐜𝐫𝐚𝐜𝐲 𝐔𝐧𝐝𝐞𝐫 𝐏𝐫𝐞𝐬𝐬𝐮𝐫𝐞 🤩💚
Complimenti a tutt* i/le ragazz* che hanno partecipato! 🇪🇺

We are proud to announce that GFE Torino achieved the prize for 𝙗𝙚𝙨𝙩 𝙎𝙤𝙘𝙞𝙖𝙡 𝙈𝙚𝙙𝙞𝙖 𝘾𝙖𝙢𝙥𝙖𝙞𝙜𝙣 during Jef Europe’s initiative 𝐃𝐞𝐦𝐨𝐜𝐫𝐚𝐜𝐲 𝐔𝐧𝐝𝐞𝐫 𝐏𝐫𝐞𝐬𝐬𝐮𝐫𝐞 🤩💚
Good job guys! 🇪🇺

#SleepLessEuropeMore #jefspirit

05/06/2021

🌈 Come ogni anno, è tornato il #PrideMonth.
È il momento di celebrare la diversità degli orientamenti sessuali e delle identità di genere, di festeggiare insieme per costruire una società aperta dove ognuno sia libero di esprimersi pubblicamente.
E anche di difendere tutti coloro che ancora vivono nella paura e nell'oppressione.

🇪🇺 L'11 Marzo il Parlamento Europeo ha dichiarato che l'Unione Europea è una "LGBTIQ Freedom Zone".

🏳️‍🌈 Affinché questa risoluzione divenga realtà, è vitale scendere in piazza oggi, in Italia.
Nel paese dove manca un'aggravante per omofobia e transfobia, perché il DDL Zan è ancora bloccato al Senato. Nel paese in cui ancora si sente pronunciare la frase "lo facciano a casa loro".

💥 E invece no. Noi lo facciamo qui, davanti a tutti. Non ci nascondiamo. GFE Torino scende in piazza per il #PrideMonth.

💚 Essere federalisti per noi è anche questo: costruire un'Unione che riconosca, tuteli e supporti tutte le persone LGBT+.
Ci riconosciamo nelle parole della Presidente della Commissione: l'UE dev'essere "a Union where you can be who you are and love who you want – without fear of recrimination or discrimination."

🌈 Come ogni anno, è tornato il #PrideMonth.
È il momento di celebrare la diversità degli orientamenti sessuali e delle identità di genere, di festeggiare insieme per costruire una società aperta dove ognuno sia libero di esprimersi pubblicamente.
E anche di difendere tutti coloro che ancora vivono nella paura e nell'oppressione.

🇪🇺 L'11 Marzo il Parlamento Europeo ha dichiarato che l'Unione Europea è una "LGBTIQ Freedom Zone".

🏳️‍🌈 Affinché questa risoluzione divenga realtà, è vitale scendere in piazza oggi, in Italia.
Nel paese dove manca un'aggravante per omofobia e transfobia, perché il DDL Zan è ancora bloccato al Senato. Nel paese in cui ancora si sente pronunciare la frase "lo facciano a casa loro".

💥 E invece no. Noi lo facciamo qui, davanti a tutti. Non ci nascondiamo. GFE Torino scende in piazza per il #PrideMonth.

💚 Essere federalisti per noi è anche questo: costruire un'Unione che riconosca, tuteli e supporti tutte le persone LGBT+.
Ci riconosciamo nelle parole della Presidente della Commissione: l'UE dev'essere "a Union where you can be who you are and love who you want – without fear of recrimination or discrimination."

29/05/2021

у чарговы раз мы салідарныя з дэмакратычнай апазіцыяй Беларусі #StandWithBelarus #DemocracyUnderPressure 🔴⚪

Photos from Jeunes Européens Toulouse's post 23/05/2021

Solidarité avec nos camarades de les Jeunes Européens Toulouse et JEF-Catalunya!

#Llibertatdexpressió #Libertédexpression #JefFamily

22/05/2021

💚🇪🇺 Tutti pronti a vedere l’Eurovision Song Contest dal vivo il prossimo anno, magari nella nostra bella Torino!!! 🤩

#Eurovision2022 #stiamoarrivando

Viva i Måneskin!!! 🤟🏻😁

Sometimes not shutting up and being quiet pays off 😉

Congratulations to our new #Eurovision champions Måneskin from Italy! 🏆🇮🇹

Listen to all 39 of this year's songs over and over and over again: https://eurovision.lnk.to/ESC2021FP

EUnite Turin 2021 21/05/2021

EUnite Turin 2021

Siete ancora in tempo per registrarvi all'evento di domani pomeriggio!

EUnite Turin 2021 Global Shapers Turin Hub invita i torinesi di ogni età a partecipare ai tre incontri virtuali per discutere come le istituzioni europee e la cittadinaza europea dovrebbero affrontare tre delle grandi sfide attuali. Ciascun incontro prevede una breve introduzione da un'esperta e un confronto attivo ...

Generation Z - Ep.5 con Global Shapers Torino | #VabinparEU 14/05/2021

Generation Z - Ep.5 con Global Shapers Torino | #VabinparEU

Il nuovo episodio di #VabinparEU Generation Z è disponibile su tutte le piattaforme di podcasting e su YouTube! La chiacchierata di oggi è con Olga di Global Shapers Turin!

P.S. Date un'occhiata alla sezione eventi della nostra pagina per scoprire i webinar tematici in co-collaborazione con loro.
Buon ascolto! 💚

Generation Z - Ep.5 con Global Shapers Torino | #VabinparEU Una chiacchierata con Olga Osuchowska, una global shaper dell'hub di Torino. Generation Z è lo spin-off della prima stagione di Va bin parEU, il podcast di G...

Photos from GFE Torino's post 10/05/2021

Ieri abbiamo festeggiato l'Europa così 💚 Voltiamo pagina e iniziamo un nuovo capitolo! #NextChapterEu

Generation Z - Ep. 4 con ELSA Torino | #VabinparEU 07/05/2021

Generation Z - Ep. 4 con ELSA Torino | #VabinparEU

💙 È uscito il quarto episodio di Va Bin ParEU - Gen Z ‼️

❇️ Quest’oggi abbiamo avuto il piacere di avere come nostri ospiti i ragazzi di ELSA Torino (European Law Student’s’ Association) ⚖️

🎧 Andate ad ascoltarci su Spotify
🎥 o a vederci su YouTube a questo link 👇🏻

https://m.youtube.com/watch?v=dRbo6QudNP0

Generation Z - Ep. 4 con ELSA Torino | #VabinparEU Una chiacchierata con Francesco Lisi, presidente della sezione di Torino di ELSA (European Law Students' Association) .Generation Z è lo spin-off della prima...

Generation Z - Ep. 3 con Fabio Cassanelli | #VaBinParEU 30/04/2021

Generation Z - Ep. 3 con Fabio Cassanelli | #VaBinParEU

💚🎧 Nella terza puntata di oggi di 𝐕𝐚 𝐁𝐢𝐧 𝐏𝐚𝐫𝐄𝐔 - Gen Z, una chiacchierata con Fabio Cassanelli, fellow jefer e curatore di diversi podcast tra cui "Lo Stato dell'Unione", prodotto da Piano P e "La Storia dell'Unione", rubrica del podcast "Bar Storia".

🇪🇺 Generation Z è lo spinoff della prima stagione di Va bin parEU, il podcast di GFE Torino. Un dialogo con le organizzazioni giovanili torinesi di respiro europeo e internazionale in preparazione alla conferenza sul futuro dell'Europa per scoprire i punti di vista, le prospettive e le difficoltà delle nuove generazioni, raccontate ogni giorno dal rappresentante di un'associazione.

GFE - Gioventù Federalista Europea / JEF Italy

https://bit.ly/3xG1qVE

Generation Z - Ep. 3 con Fabio Cassanelli | #VaBinParEU Una chiacchierata con Fabio Cassanelli, fellow jefer e curatore di diversi podcast tra cui "Lo Stato dell'Unione", prodotto da Piano P e "La Storia dell'Unio...

Generation Z - Ep. 2 con MSOI Torino | #VaBinParEU 23/04/2021

Generation Z - Ep. 2 con MSOI Torino | #VaBinParEU

🧬💥 Generation Z è lo spinoff della prima stagione di Va bin parEU, il podcast di GFE Torino.
💚 Un dialogo con le organizzazioni giovanili torinesi di respiro europeo e internazionale in preparazione alla Conferenza sul Futuro dell'Europa, 🌍 per scoprire i punti di vista, le prospettive e le difficoltà delle nuove generazioni, raccontate ogni giorno dal rappresentante di un'associazione. 🧩

💙 Per la prima puntata che registriamo anche in video abbiamo come ospite Irene Vercillo, vice-segretaria di MSOI Torino.

GFE Piemonte GFE - Gioventù Federalista Europea / JEF Italy

Generation Z - Ep. 2 con MSOI Torino | #VaBinParEU Generation Z è lo spinoff della prima stagione di Va bin parEU, il podcast di GFE Torino. Un dialogo con le organizzazioni giovanili torinesi di respiro euro...

31/03/2021

Immaginate di essere una giovane donna impegnata nell'attivismo politico in Italia. Immaginate che, dopo mesi di campagne su qualsiasi tema, uno screen di un vostro recente video venga postato su un gruppo di più di 3500 persone.
Non per il contenuto, ma unicamente per la vostra immagine.

È quanto accaduto pochi giorni fa alle militanti di GFE - LECCO e GFE - Sondrio

La nostra sezione è convinta che il post e i relativi commenti non fossero innocue battute, come sostenuto dagli autori, ma sintomo di un problema profondamente radicato nella società. Allo stesso tempo, il solo fatto che tali eventi siano frequenti e diffusi, non significa che debbano essere accettati e giustificati come "goliardate".

Al contrario, rispecchiano una mentalità generalizzata, che depotenzia la donna impegnata in politica rimuovendo il contesto di ogni suo intervento e concentrandosi unicamente sull'immagine sessuale. Lo abbiamo visto fare nei confronti di politiche di ogni schieramento, da Boldrini a Boschi, da Azzolina a Meloni.

Noi di GFE Torino crediamo che sia necessario condannare questa mentalità e di promuovere una cultura femminista a tutti i livelli, valorizzando ogni interlocutore per ciò che dice.
L'eguaglianza nel dibattito politico è una priorità da cui beneficiano non solo le donne, ma la società nel suo intero.

Solidarietà a GFE - LECCO e GFE - Sondrio e, soprattutto, grazie per il vostro inestimabile impegno di militanza.

Immaginate di essere una giovane donna impegnata nell'attivismo politico in Italia. Immaginate che, dopo mesi di campagne su qualsiasi tema, uno screen di un vostro recente video venga postato su un gruppo di più di 3500 persone.
Non per il contenuto, ma unicamente per la vostra immagine.

È quanto accaduto pochi giorni fa alle militanti di GFE - LECCO e GFE - Sondrio

La nostra sezione è convinta che il post e i relativi commenti non fossero innocue battute, come sostenuto dagli autori, ma sintomo di un problema profondamente radicato nella società. Allo stesso tempo, il solo fatto che tali eventi siano frequenti e diffusi, non significa che debbano essere accettati e giustificati come "goliardate".

Al contrario, rispecchiano una mentalità generalizzata, che depotenzia la donna impegnata in politica rimuovendo il contesto di ogni suo intervento e concentrandosi unicamente sull'immagine sessuale. Lo abbiamo visto fare nei confronti di politiche di ogni schieramento, da Boldrini a Boschi, da Azzolina a Meloni.

Noi di GFE Torino crediamo che sia necessario condannare questa mentalità e di promuovere una cultura femminista a tutti i livelli, valorizzando ogni interlocutore per ciò che dice.
L'eguaglianza nel dibattito politico è una priorità da cui beneficiano non solo le donne, ma la società nel suo intero.

Solidarietà a GFE - LECCO e GFE - Sondrio e, soprattutto, grazie per il vostro inestimabile impegno di militanza.

Photos from GFE Torino's post 25/03/2021

The city of Novara lightened up its famous Cupola di #SanGaudenzio in red and white for the #BelarusianFreedomDay! 🤍❤️

Celebrating #DemocracyUnderPressure 💚
Young European Federalists [JEF] GFE - Gioventù Federalista Europea / JEF Italy

#novara #democrazia #bielorussia

25/03/2021

#DemocracyUnderPressure - From past to future

Stiamo guardando l’evento d chiusura di #DemocracyUnderPressure, in diretta streaming dalle 18.30 alle 20.30 qui 👇🏻💚
Unitevi a noi ❤️🤍💪🏻
https://fb.watch/4szTYAaXqT/

25/03/2021

🤍❤️ 𝟮𝟲 𝗮𝗻𝗻𝗶: è il tempo durante il quale la Bielorussia è stata guidata da 𝗔𝗹𝗲𝘅𝗮𝗻𝗱𝗲𝗿 𝗟𝘂𝗸𝗮𝘀𝗵𝗲𝗻𝗸𝗮, attuale presidente in carica.
Brogli elettorali e democrazia non vanno di pari passo ovviamente e l’opposizione bielorussa protesta fin dal 2006 contro il regime. 𝟮𝟬𝟬.𝟬𝟬𝟬 𝗺𝗮𝗻𝗶𝗳𝗲𝘀𝘁𝗮𝗻𝘁𝗶, ma Lukashenka vince sempre con più dell’80 % dei voti.

🇪🇺 Fin dal 𝟐𝟎𝟏𝟏, l’Unione Europea ha imposto sanzioni alla Bielorussia (che, lo ricordiamo, non è un Paese Membro) in risposta alle incarcerazioni di esponenti politici dell’opposizione e di loro familiari, avvenute nel contesto o al di fuori delle proteste, come nel caso di 𝗔𝗻𝗱𝗿𝗲𝗶 𝗦𝗮𝗻𝗻𝗶𝗸𝗼𝘃. Le sanzioni consistevano nel divieto di viaggio nei territori UE per il presidente bielorusso, i suoi figli e parecchi alti funzionari, oltre che al congelamento dei conti bancari europei di questi soggetti.

💥 Dopo le 𝗲𝗹𝗲𝘇𝗶𝗼𝗻𝗶 𝗽𝗿𝗲𝘀𝗶𝗱𝗲𝗻𝘇𝗶𝗮𝗹𝗶 𝗱𝗲𝗹 𝟵 𝗮𝗴𝗼𝘀𝘁𝗼 𝘀𝗰𝗼𝗿𝘀𝗼, lo scontro tra opposizione e Lukashenko si è acuito, fomentato pure dalla condizione di crisi economica legata anche, ma non solo, alla pandemia di COVID-19 e dall’esasperazione della popolazione, la cui 𝘃𝗼𝗰𝗲 𝘃𝗶𝗲𝗻𝗲 𝗰𝗼𝘀𝘁𝗮𝗻𝘁𝗲𝗺𝗲𝗻𝘁𝗲 𝗮𝗻𝗻𝘂𝗹𝗹𝗮𝘁𝗮 𝗲 𝘀𝗶𝗹𝗲𝗻𝘇𝗶𝗮𝘁𝗮. La repressione è stata sempre più violenta e ha portato a nuove sanzioni sul piano internazionale.

🔷 Oggi, 𝟮𝟱 𝗺𝗮𝗿𝘇𝗼, Dzień Voli, cioè Giornata della Libertà, festa nazionale non ufficiale, anzi spesso osteggiata dal regime presidenziale (tranne che per la breve parentesi 2018-2019), sono stati filmati mezzi corazzati approssimarsi a 15 km dal confine con la Polonia. Qualcuno ipotizza che possano servire per sedare proteste e manifestazioni legate alla festa, che ricorda la 𝗹𝗶𝗯𝗲𝗿𝗮𝘇𝗶𝗼𝗻𝗲 𝗱𝗲𝗹𝗹𝗮 𝗡𝗮𝘇𝗶𝗼𝗻𝗲 𝗻𝗲𝗹 𝟭𝟵𝟭𝟴 e la sua prima indipendenza (ricadrà tra le mani dell’Urss dal 1944 al 1991).
Siamo ben lontani quindi da una democratizzazione del Paese, nonostante Lukashenka avesse annunciato nuove elezioni e una nuova costituzione.

💚 Young European Federalists [JEF] si batte da anni, fin dal 𝟮𝟬𝟬𝟲 con 𝗙𝗿𝗲𝗲 𝗕𝗲𝗹𝗮𝗿𝘂𝘀 𝗔𝗰𝘁𝗶𝗼𝗻, divenuta poi 𝗗𝗲𝗺𝗼𝗰𝗿𝗮𝗰𝘆 𝗨𝗻𝗱𝗲𝗿 𝗣𝗿𝗲𝘀𝘀𝘂𝗿𝗲 nel 𝟮𝟬𝟭𝟰 per una Bielorussia più democratica, nella quale venga garantito il rispetto dei diritti umani, tra i quali sono comprese 𝗹𝗲 𝗹𝗶𝗯𝗲𝗿𝘁à 𝗱𝗶 𝗼𝗽𝗶𝗻𝗶𝗼𝗻𝗲, 𝗱𝗶 𝗽𝗲𝗻𝘀𝗶𝗲𝗿𝗼 𝗲 𝗱𝗶 𝗲𝘀𝗽𝗿𝗲𝘀𝘀𝗶𝗼𝗻𝗲.
Oggi Democracy Under Pressure ha espanso la propria azione a molte altre realtà statali, fuori e dentro l’Unione, come 𝗧𝘂𝗿𝗰𝗵𝗶𝗮, 𝗥𝘂𝘀𝘀𝗶𝗮, 𝗨𝗻𝗴𝗵𝗲𝗿𝗶𝗮, 𝗣𝗼𝗹𝗼𝗻𝗶𝗮... (solo per citare alcuni esempi).

🟢 I 𝗚𝗶𝗼𝘃𝗮𝗻𝗶 𝗙𝗲𝗱𝗲𝗿𝗮𝗹𝗶𝘀𝘁𝗶 da sempre lottano compatti per un mondo, partendo dall’Unione, più libero, più rispettoso dei diritti, più cosmopolita e interconnesso. Illuminando una persona, una città, uno Stato alla volta con la luce della 𝗱𝗲𝗺𝗼𝗰𝗿𝗮𝘇𝗶𝗮 possiamo raggiungere questo obiettivo!
𝗙𝗿𝗲𝗲 𝗕𝗲𝗹𝗮𝗿𝘂𝘀 𝗡𝗼𝘄! 🔴⚪️
#DemocracyUnderPressure

🖋 A cura di Michela Sirio Tubiolo

#FreeBelarus #25Marzo GFE - Gioventù Federalista Europea / JEF Italy #dirittiumani #democrazia #statodidiritto #dirittodimanifestazione #bielorussia

🤍❤️ 𝟮𝟲 𝗮𝗻𝗻𝗶: è il tempo durante il quale la Bielorussia è stata guidata da 𝗔𝗹𝗲𝘅𝗮𝗻𝗱𝗲𝗿 𝗟𝘂𝗸𝗮𝘀𝗵𝗲𝗻𝗸𝗮, attuale presidente in carica.
Brogli elettorali e democrazia non vanno di pari passo ovviamente e l’opposizione bielorussa protesta fin dal 2006 contro il regime. 𝟮𝟬𝟬.𝟬𝟬𝟬 𝗺𝗮𝗻𝗶𝗳𝗲𝘀𝘁𝗮𝗻𝘁𝗶, ma Lukashenka vince sempre con più dell’80 % dei voti.

🇪🇺 Fin dal 𝟐𝟎𝟏𝟏, l’Unione Europea ha imposto sanzioni alla Bielorussia (che, lo ricordiamo, non è un Paese Membro) in risposta alle incarcerazioni di esponenti politici dell’opposizione e di loro familiari, avvenute nel contesto o al di fuori delle proteste, come nel caso di 𝗔𝗻𝗱𝗿𝗲𝗶 𝗦𝗮𝗻𝗻𝗶𝗸𝗼𝘃. Le sanzioni consistevano nel divieto di viaggio nei territori UE per il presidente bielorusso, i suoi figli e parecchi alti funzionari, oltre che al congelamento dei conti bancari europei di questi soggetti.

💥 Dopo le 𝗲𝗹𝗲𝘇𝗶𝗼𝗻𝗶 𝗽𝗿𝗲𝘀𝗶𝗱𝗲𝗻𝘇𝗶𝗮𝗹𝗶 𝗱𝗲𝗹 𝟵 𝗮𝗴𝗼𝘀𝘁𝗼 𝘀𝗰𝗼𝗿𝘀𝗼, lo scontro tra opposizione e Lukashenko si è acuito, fomentato pure dalla condizione di crisi economica legata anche, ma non solo, alla pandemia di COVID-19 e dall’esasperazione della popolazione, la cui 𝘃𝗼𝗰𝗲 𝘃𝗶𝗲𝗻𝗲 𝗰𝗼𝘀𝘁𝗮𝗻𝘁𝗲𝗺𝗲𝗻𝘁𝗲 𝗮𝗻𝗻𝘂𝗹𝗹𝗮𝘁𝗮 𝗲 𝘀𝗶𝗹𝗲𝗻𝘇𝗶𝗮𝘁𝗮. La repressione è stata sempre più violenta e ha portato a nuove sanzioni sul piano internazionale.

🔷 Oggi, 𝟮𝟱 𝗺𝗮𝗿𝘇𝗼, Dzień Voli, cioè Giornata della Libertà, festa nazionale non ufficiale, anzi spesso osteggiata dal regime presidenziale (tranne che per la breve parentesi 2018-2019), sono stati filmati mezzi corazzati approssimarsi a 15 km dal confine con la Polonia. Qualcuno ipotizza che possano servire per sedare proteste e manifestazioni legate alla festa, che ricorda la 𝗹𝗶𝗯𝗲𝗿𝗮𝘇𝗶𝗼𝗻𝗲 𝗱𝗲𝗹𝗹𝗮 𝗡𝗮𝘇𝗶𝗼𝗻𝗲 𝗻𝗲𝗹 𝟭𝟵𝟭𝟴 e la sua prima indipendenza (ricadrà tra le mani dell’Urss dal 1944 al 1991).
Siamo ben lontani quindi da una democratizzazione del Paese, nonostante Lukashenka avesse annunciato nuove elezioni e una nuova costituzione.

💚 Young European Federalists [JEF] si batte da anni, fin dal 𝟮𝟬𝟬𝟲 con 𝗙𝗿𝗲𝗲 𝗕𝗲𝗹𝗮𝗿𝘂𝘀 𝗔𝗰𝘁𝗶𝗼𝗻, divenuta poi 𝗗𝗲𝗺𝗼𝗰𝗿𝗮𝗰𝘆 𝗨𝗻𝗱𝗲𝗿 𝗣𝗿𝗲𝘀𝘀𝘂𝗿𝗲 nel 𝟮𝟬𝟭𝟰 per una Bielorussia più democratica, nella quale venga garantito il rispetto dei diritti umani, tra i quali sono comprese 𝗹𝗲 𝗹𝗶𝗯𝗲𝗿𝘁à 𝗱𝗶 𝗼𝗽𝗶𝗻𝗶𝗼𝗻𝗲, 𝗱𝗶 𝗽𝗲𝗻𝘀𝗶𝗲𝗿𝗼 𝗲 𝗱𝗶 𝗲𝘀𝗽𝗿𝗲𝘀𝘀𝗶𝗼𝗻𝗲.
Oggi Democracy Under Pressure ha espanso la propria azione a molte altre realtà statali, fuori e dentro l’Unione, come 𝗧𝘂𝗿𝗰𝗵𝗶𝗮, 𝗥𝘂𝘀𝘀𝗶𝗮, 𝗨𝗻𝗴𝗵𝗲𝗿𝗶𝗮, 𝗣𝗼𝗹𝗼𝗻𝗶𝗮... (solo per citare alcuni esempi).

🟢 I 𝗚𝗶𝗼𝘃𝗮𝗻𝗶 𝗙𝗲𝗱𝗲𝗿𝗮𝗹𝗶𝘀𝘁𝗶 da sempre lottano compatti per un mondo, partendo dall’Unione, più libero, più rispettoso dei diritti, più cosmopolita e interconnesso. Illuminando una persona, una città, uno Stato alla volta con la luce della 𝗱𝗲𝗺𝗼𝗰𝗿𝗮𝘇𝗶𝗮 possiamo raggiungere questo obiettivo!
𝗙𝗿𝗲𝗲 𝗕𝗲𝗹𝗮𝗿𝘂𝘀 𝗡𝗼𝘄! 🔴⚪️
#DemocracyUnderPressure

🖋 A cura di Michela Sirio Tubiolo

#FreeBelarus #25Marzo GFE - Gioventù Federalista Europea / JEF Italy #dirittiumani #democrazia #statodidiritto #dirittodimanifestazione #bielorussia

Chi siamo

La Gioventù Federalista Europea (GFE) di Torino è la sezione locale della GFE/JEF Italia, il gruppo giovanile del Movimento Federalista Europeo (MFE), la sezione italiana degli Jeunes Européens Fédéralistes (JEF) e la sezione europea del World Federalist Movement. Le sezioni locali della GFE si trovano in tutto il territorio nazionale, con iscritti e militanti di qualsiasi cittadinanza e di età compresa tra i 14 e i 29 anni.

La JEF costituisce un'organizzazione europea apartitica senza fini di lucro che si pone come obiettivo quello di sensibilizzare la popolazione e la classe politica verso temi quali il rispetto dei diritti umani, la cittadinanza europea e il rafforzamento dell'Unione europea esistente attraverso l'attuazione di un modello federale. Ci si basa sull'autofinanziamento e sul lavoro volontario dei militanti, i quali svolgono un ruolo di iniziativa mirante a mobilitare le forze politiche e sociali e tutti i cittadini sugli obiettivi strategici che di volta in volta consentono di avanzare verso la Federazione europea e, in prospettiva, verso la Federazione mondiale.

Le attività consistono in seminari, convegni, dibattiti, azioni di strada, lezioni di cittadinanza europea nelle scuole di ogni ordine e grado.

Affiliate alla JEF-Europe, vi sono 29 sezioni nazionali (in Portogallo, Spagna, Francia, Germania, Regno Unito, Danimarca, Norvegia, Svezia, Finlandia, Lettonia, Lituania, Svizzera, Austria, Italia, Malta, Grecia, Ungheria, Slovenia, Croazia, Serbia, Bulgaria, Romania, Moldavia, Polonia, Repubblica Ceca, Repubblica Slovacca, Albania, Kosovo e Repubblica di Macedonia) ufficialmente riconosciute, più altre in via di formazione. Le sezioni maggiori sono ulteriormente divise in sezioni regionali e locali. La sezione italiana della JEF è la Gioventù Federalista Europea (GFE), che conta 20 sezioni locali.

Video (vedi tutte)

Episodio Bonus: ~ 𝙏𝙝𝙚 𝙢𝙖𝙠𝙞𝙣𝙜 𝙤𝙛 𝙑𝙖 𝘽𝙞𝙣 𝙋𝙖𝙧𝙀𝙐 ~
~ 𝙇𝙚 𝙨𝙛𝙞𝙙𝙚 𝙙𝙚𝙡 𝘾𝙤𝙢𝙞𝙩𝙖𝙩𝙤 𝙀𝙘𝙤𝙣𝙤𝙢𝙞𝙘𝙤 𝙚 𝙎𝙤𝙘𝙞𝙖𝙡𝙚 ~ con Giulia Barbucci
Va Bin ParEU, Ep. 9: ~ 𝙇𝙖 𝙣𝙖𝙯𝙞𝙤𝙣𝙖𝙡𝙚 𝙜𝙞𝙖𝙡𝙡𝙤𝙗𝙡𝙪 ~ con Jacopo Tognon
Va Bin ParEU Ep. 7 - 𝙉𝙤 𝘼𝙪𝙩𝙤𝙢𝙖𝙩𝙞𝙤𝙣 𝙬𝙞𝙩𝙝𝙤𝙪𝙩 𝙉𝙚𝙜𝙤𝙩𝙞𝙖𝙩𝙞𝙤𝙣! con Livia Spera
~ 𝙐𝙣𝙤 𝙨𝙜𝙪𝙖𝙧𝙙𝙤 𝙨𝙪𝙡 𝙛𝙪𝙩𝙪𝙧𝙤 ~ Ep. 6 di Va Bin ParEU
~ Tra le stelle d’Europa ~ con Marco Zambianchi, Ep. 5 Parte II
💫🎄 Buone Feste da GFE Torino!
𝙏𝙧𝙖 𝙡𝙚 𝙨𝙩𝙚𝙡𝙡𝙚 𝙙’𝙀𝙪𝙧𝙤𝙥𝙖 - Ep. 5, II Parte - Va Bin ParEU
Anteprima “Va Bin ParEU, Ep.4 : L’Europa delle Regioomi”
𝘼𝙡 𝙣𝙚𝙜𝙤𝙯𝙞𝙖𝙩𝙤 𝙙𝙞 𝘽𝙧𝙪𝙭𝙚𝙡𝙡𝙚𝙨 - Anteprima

Indirizzo


Via Michele Schina, 26
Turin
10144
Altro Organizzazione no-profit Turin (vedi tutte)
Maria porta del cielo e madre dell'amore Maria porta del cielo e madre dell'amore
Via San Domenico 35
Turin, 10122

Sportello Sostenibile 2.0 Sportello Sostenibile 2.0
Via Sondrio 2
Turin, 10144

Sportello Sostenibile per la Legge 3/2012, definisce il problema del sovraindebitamento, inteso come la criticità di coloro che non sono più in grado di ripagare i debiti con le proprie risorse economiche!

Federazione Nazionale Pro Natura Federazione Nazionale Pro Natura
Via Pastrengo, 13
Turin, 10128

La Federazione Nazionale Pro Natura raccoglie e coordina le associazioni libere per l'ambiente e la conservazione della Natura unendo le forze dei singoli

Didaxé Cooperativa Sociale Didaxé Cooperativa Sociale
Turin, 10144

Didaxé - Cooperativa Sociale A R.L.

Arci Servizio Civile Piemonte Arci Servizio Civile Piemonte
Via Maria Ausiliatrice, 45
Turin, 10152

Arci Servizio Civile Piemonte è un’associazione di promozione sociale di secondo livello e raduna diversi soggetti associativi del territorio regionale.

Doggylandia Asilo per cani-Centro cinofilo Val della Torre Torino Doggylandia Asilo per cani-Centro cinofilo Val della Torre Torino
VIA PINETA 1, VAL DELLA TORRE
Turin, 10040

Asilo per cani Piscina per cani Pensione casalinga Attività sportive cinofile Educazione cinofila Socializzazioni (Associazione Sportiva dilettantistica e di Promozione sociale)

Rassegna Di Gruppi Storici E Folkloristici Piemontesi Rassegna Di Gruppi Storici E Folkloristici Piemontesi
Via Privata Murroni 11
Turin, 10145

Glia Glia
Turin

Raccontare in modo nuovo la Psicologia Arte e Scienza si incontrano per una comunicazione immediata e originale

CISL Scuola Torino Canavese CISL Scuola Torino Canavese
Via Madama Cristina, 50
Turin, 10125

Sindacato dei lavoratori della scuola statale, non statale, formazione professionale, docenti e non docenti. Personale ATA, Direttori dei servizi generali

Douleur De Femme"ong humanitaire et culturelle Douleur De Femme"ong humanitaire et culturelle
Via Santuario 44
Turin, 10080

SOUTIENS AUX FEMMES VULNERABLES

Ithaca Research Centre Ithaca Research Centre
Via Pier Carlo Boggio 61
Turin, 10138

ITHACA is a no-profit organization and research centre.

Aurea Aurea
Via Santa Giulia 14/C
Turin, 10124

Aurea è un’officina culturale con la finalità di progettare, promuovere e formare cultura intorno alle arti, a partire da musica, teatro e scrittura.