Anny's Creation

Creazioni artigianali handmade al 100% Grazie per aver scelto le mie creazioni.

Ciao a tutti!Su questa pagina troverete tutto ciò che realizzo: dalla bigiotteria alle creazioni in feltro e pannolenci.
-Ogni creazione è interamente disegnata a mano ritagliata e poi cucita, 100% handmade per questo non costerà mai quanto un prodotto di fabbrica, in quanto vi sono ore e ore di progettazione, fatica, e il costo del materiale acquistato.
-è possibile personalizzare qualsiasi creaz

Photos from Anny's Creation's post 02/02/2024

Quello che vi mostro oggi è un Rosario molto molto particolare: il Rosario della Pace. Interamente realizzato a mano, formato dai simboli classici come la colomba e i grani nei colori dell'arcobaleno 🌈 Disponibili vari modelli tutti personalizzabili. Grazie per aver scelto le mie creazioni ♥️

01/02/2024

Parure con Campanelle Black&White.
Disponibili vari modelli.
Grazie per aver scelto le mie creazioni ♥️

31/01/2024

Orecchini con cristalli e Swarovski, interamente realizzati a mano e per questo personalizzabili in tutto, dal modello al tipo di materiale utilizzato.
Grazie per aver scelto le mie creazioni. ❤

30/01/2024

Parure composta da orecchini, collana e bracciale con Swarovski e perle, interamente realizzati a mano e per questo personalizzabili in tutto, dal modello al tipo di materiale utilizzato.
Grazie per aver scelto le mie creazioni. ❤

29/01/2024

Catenina con ciondolo in Swarovski e perle, personalizzabile.
Grazie per aver scelto le mie creazioni. ❤

28/01/2024

Catenina con ciondolo Swarovski, personalizzabile.
Grazie per aver scelto le mie creazioni. ❤

Photos from Anny's Creation's post 27/01/2024

Parure composta da orecchini e collana con Swarovski, interamente realizzati a mano e per questo personalizzabili in tutto, dal modello al tipo di materiale utilizzato.
Grazie per aver scelto le mie creazioni. ❤

26/01/2024

Parure con cuori, disponibili in due varianti di colore.
Grazie per aver scelto le mie creazioni ♥️

25/01/2024

Parure composta da orecchini e collana con pietre semi preziose, interamente realizzati a mano e per questo personalizzabili in tutto, dal modello al tipo di materiale utilizzato.
Grazie per aver scelto le mie creazioni. ❤

Photos from Anny's Creation's post 23/01/2024

Orecchini e bracciale con perle e pietre semi preziose, interamente realizzati a mano e per questo personalizzabili in tutto, dal modello al tipo di materiale.
Grazie per aver scelto le mie creazioni. ❤

22/01/2024

Collane con pietre semi preziose. Disponibili vari modelli, personalizzabili.
Grazie per aver scelto le mie creazioni ♥️

21/01/2024

Orecchini e bracciale con perle e pietre semi preziose, interamente realizzati a mano e per questo personalizzabili in tutto, dal modello al tipo di materiale.
Grazie per aver scelto le mie creazioni. ❤

15/01/2024

Orecchini maculati con pietre semi preziose. Disponibili vari modelli e colori, tutti personalizzabili, interamente realizzati a mano.
Grazie per aver scelto le mie creazioni. ❤

Photos from Anny's Creation's post 14/01/2024

Collane con perle grigie e pietre semi preziose. Disponibili vari modelli, personalizzabili.
Grazie per aver scelto le mie creazioni ♥️

04/01/2024

Orecchini con pietre semi preziose, interamente realizzati a mano e per questo personalizzabili in tutto, dal modello al tipo di materiale.
Grazie per aver scelto le mie creazioni. ❤

Photos from Anny's Creation's post 03/01/2024

Cominciamo il nuovo anno con la nostra collezione invernale. Nei prossimi giorni vedrete qualche novità e successivamente anche un piccolo spoiler della collezione primavera-estate che già sto progettando per voi. Restate connesse perché ci saranno davvero tanti articoli di qualità con pietre semi preziose. Tutto interamente realizzato a mano e per questo personalizzabile in tutto, dal modello al tipo di materiale. Come sempre grazie per aver scelto le mie creazioni.

25/12/2023

Auguri di un sereno e gioioso Natale da Anny's Creation

23/12/2023

Giorno 23

Un monaco si era seduto a meditare sulla riva di un ruscello. Quando aprì gli occhi, vide uno scorpione che era caduto nell'acqua e lottava disperatamente per stare a galla e sopravvivere. Pieno di compassione, il monaco immerse la mano nell'acqua, afferrò lo scorpione e lo posò in salvo sulla riva. L'insetto per ricompensa si rivoltò di scatto e lo punse provocandogli un forte dolore. Il monaco tornò a meditare, ma quando riaprì gli occhi, vide che lo scorpione era di nuovo caduto in acqua e si dibatteva con tutte le sue forze. Per la seconda volta lo salvò e anche questa volta lo scorpione punse il suo salvatore fino a farlo urlare per il dolore. La stessa cosa accadde una terza volta. E il monaco aveva le lacrime agli occhi per il tormento provocato dalle crudeli punture alla mano. Un contadino che aveva assistito alla scena esclamò: «Perché ti ostini ad aiutare quella miserabile creatura che invece di ringraziarti ti fa solo male?». «Perché seguiamo entrambi la nostra natura» rispose il monaco. «Lo scorpione è fatto per pungere e io sono fatto per essere misericordioso».

E tu, per che cosa sei fatto? Segui la tua natura a prescindere da tutto il male che ti circonda, non cambiare la tua essenza solo perché c'è chi ti rema contro. Sii sempre te stesso, ama e fa' del bene.

22/12/2023

Giorno 22

C’era una montagna che si scrollava di dosso quelle parti di roccia più friabili. Fra quei pezzi ve n’era uno che non riusciva a staccarsi poiché era grosso e che aveva un sogno: poter toccare quelle luci che ogni sera all’imbrunire cominciano ad accendersi nel cielo. Un giorno la montagna, provocando una forte scossa, riuscì a scrollarsi di dosso quel pezzo che si ritrovò giù. Ora le luci del cielo erano più irraggiungibili di prima. Fra quelle luci ve n’era una con cui dialogava spesso. Anch’essa non era benvoluta poiché era più piccola e meno luminosa e perciò meno osservata ed apprezzata. Il sogno di questa stella era di poter viaggiare nel cielo. Col passare del tempo le intemperie colpirono il pezzo di roccia aprendogli un varco e corrodendo il suo interno: era diventato una grotta. Un giorno la stella polare convocò tutte le stelle chiedendo disponibilità per una missione molto importante: illuminare il cielo consumandosi per trasmettere un messaggio agli uomini. Le stelle più belle fecero silenzio: erano troppo orgogliose per consumarsi. Dal silenzio si udì una vocina: era la piccola stella che si offriva volontaria. La notte seguente la stellina cominciò a muoversi lasciando dietro di sé una lunga scia luminosa, si sentiva consumare ma era felicissima perché si muoveva in direzione della grotta. Pur essendo la più piccola stava dando una lezione di vita e di coraggio a tutte: ora era una cometa e gli occhi di tutto il mondo erano su di lei. Nel frattempo la roccia vide una famiglia in cerca di rifugio e la sua gioia fu grande quando questa famiglia, oltre ad aver trovato rifugio da lui, diede alla luce un bambino. Il pezzo di roccia inutile e svuotato era diventato una casa accogliente ed importante per la vita di quella famiglia. Molti pastori e gente povera venne ad inchinarsi di fronte a quel bambino: era il Figlio di Dio! Il pezzo di roccia era diventato la casa di Dio e la piccola stella la strada per incontrarlo.

Nella vita, solo chi mette da parte il proprio orgoglio e sa essere umile può accogliere davvero il “Dio che viene” come la grotta, ed indicarlo nel mondo come la piccola stella.

21/12/2023

Giorno 21

Una leggenda racconta che un serpente inseguiva una lucciola per divorarla. Il piccolo insetto faceva l'impossibile per fuggire dal serpente. Per giorni fu una persecuzione intensa. Dopo un po' di tempo, la lucciola stanca ed esausta si fermò e disse al serpente: Posso farti tre domande?
Il serpente le rispose: - "Non sono abituato a rispondere a nessuno però siccome ti devo mangiare, puoi chiedere!" .
- "Domanda numero 1: appartengo alla tua catena alimentare?" - chiese la lucciola.
"- No!" - rispose il serpente.
- "Domanda numero 2: Ti ho fatto qualcosa di male?" - disse la lucciola
- "No, assolutamente!" - Tornò a rispondere il serpente.
- "Domanda numero 3: E allora... perché vuoi mangiarmi?"
- "Perché non sopporto vederti brillare!"

Morale: In varie occasioni può capitare di incontrare persone che ti criticano, condannano, etichettano, sebbene tu non abbia mai fatto loro qualcosa di male, e malgrado tu ti sia dimostrato gentile con loro. E tutto ciò avviene perché, così come la lucciola, possiedi la tua luce interiore, illumini il tuo cammino e il cammino di molti che camminano nell'oscurità. Brilli più degli altri, come fa la lucciola di notte e questo è difficile da sopportare per alcune persone, perché non hanno quella luce interiore, quel brillìo proprio e soffrono vedendoti brillare. Sono persone che vivono nell'infelicità. Tu non smettere mai di essere te stesso, di illuminare con quella tua luce, anche se questo dà fastidio a coloro che vivono nella totale penombra.
“I serpenti che mangiano le lucciole non capiscono che poi rimangono al buio per sempre."

20/12/2023

Giorno 20

Un giorno un ragazzo chiese al vecchio saggio del paese quale fosse la cosa più forte.
Il saggio dopo qualche minuto gli rispose:
Le cose più forti al mondo sono nove:
"Il ferro è più forte, ma il fuoco lo fonde.
Il fuoco è forte, ma l'acqua lo spegne.
L'acqua è forte ma nelle nuvole evapora.
Le nuvole sono forti ma il vento le disperde.
Il vento è pure esso forte ma la montagna lo ferma.
La montagna è forte, ma l'uomo la conquista.
L'uomo è forte ma purtroppo la morte lo vince".
"Allora è la morte la più forte!" - lo interruppe il ragazzo.
"No" - continuò il vecchio saggio.
"L'AMORE ....sopravvive alla morte!"

19/12/2023

Giorno 19

A TUTTI I GENITORI COSTRETTI A DIRE LA VERITA’ SU BABBO NATALE
Figlio: Papà, ormai sono grande, esiste davvero Babbo Natale?
Papà: Prima che ti dica tutto, devo farti una domanda. Conoscere la verità è un dono pericoloso. Una volta che sei a conoscenza di qualcosa, non puoi più tornare indietro. Una volta che saprai la verità su Babbo Natale, non lo capirai e non lo penserai più come prima. Quindi la mia domanda è: sei sicuro di volerlo sapere?
Figlio: Si lo voglio sapere
Papà: Ok te lo dico: si Babbo Natale esiste
Figlio: Veramente???
Papà: Si veramente, ma non è un anziano signore con la barba lunga, bianca, ed un vestito rosso. Questo è quello che si racconta ai bambini. Sai i bambini sono troppo piccoli per conoscere la vera essenza di Babbo Natale, così glielo spieghiamo nel solo modo in cui possono capirlo. La verità su Babbo Natale è che non è per niente una persona, è un’idea. Pensa a tutti i regali che Babbo Natale ti ha portato in questi anni, li ho comprati io, ti ho guardato mentre li aprivi…. E mi è importato che tu non mi ringraziassi? Di sicuro no! Ero felicissimo. Infatti Babbo Natale è l’idea di DARE PER IL GUSTO DI DARE, senza aspettarsi riconoscimenti o ringraziamenti. Quando la settimana scorsa vidi una signora star male in metro, ho chiamato l’ambulanza, e penso che lei non saprà mai che sono stato io. Ecco, io per lei sono stato Babbo Natale in quel momento. Ecco, ora che lo sai, fai parte della verità. Ora anche tu devi essere Babbo Natale. Vuol dire che non dovrai mai dire ai bambini la verità, ma devi aiutarci a scegliere i regali per loro, ma soprattutto devi cercare le occasioni per aiutare le persone. Tutto chiaro?
AIUTIAMOCI a NATALE. Siamo gentili.

Autore sconosciuto

18/12/2023

Giorno 18

Era la notte Santa. Un povero calzolaio lavorava ancora nella sua unica stanza dove viveva insieme alla moglie. Entro la mattina successiva avrebbe dovuto consegnare un paio di scarpe per il figlio di un ricco signore.
Il calzolaio appoggiò le scarpe sul banco e le guardò soddisfatto.
- Guarda che meraviglia! - esclamò.
- Un paio di scarpette degne di Gesù Bambino!
Già pensavano a cosa comprare da mangiare col ricavato.
A quel punto si sentì un colpo alla porta.
- Ma chi sarà a quest'ora? Forse il cliente...
- No, gliele devo portare io domattina.
Ma il rumore si sentì di nuovo. La donna aprì la porta ed ebbe un moto di sorpresa. Un bambino la guardava, con grandi occhi neri, dalla soglia della porta. I suoi capelli erano tutti spettinati e i suoi vestiti erano laceri e sporchi.
- Entra piccolo - lo invitò la donna.
Il bambino entrò. Aveva le labbra bluastre dal freddo. Il calzolaio guardò subito i suoi piedini. - Ma tu sei scalzo! - gridò.
Il piccolo non parlò: guardò le scarpe.
L'uomo e la moglie guardarono prima i piedi nudi del bambino e poi le scarpe sul tavolo; quindi la donna fece un cenno al marito. Il calzolaio prese le scarpe, le osservò contento e disse: - Prendile, te le regalo. Sono morbide e calde.
- Grazie - rispose sorridendo. - Sono le prime che porto. Ora però devo andare. Buona notte.
Il calzolaio e la moglie non ebbero il tempo di salutarlo che il bambino era già sparito.
- E' fatta - esclamò l'uomo.
- Ora niente più prosciutto, né cappone, né frutta, nè dolce. C'è rimasta qualche noce e un po' di pane raffermo - disse la donna.
- Va benissimo. Passeremo un bel Natale.
Tutti e due pensavano al bambino.
- Penso che gli siano piaciute molto le mie scarpe - aggiunse il calzolaio.
- Sì, sembrava molto contento.
In quel momento suonò la Messa di mezzanotte e la stanza si illuminò all'improvviso. Il calzolaio e la moglie furono abbagliati da quella luce; poi, quando riaprirono gli occhi, nel punto in cui il bambino aveva calzato le scarpe, apparve un abete con una stella in cima. Dai rami penzolavano capponi, prosciutti, dolci, frutta secca. Soltanto allora capirono chi fosse quel bambino e si inginocchiarono a ringraziare Dio.

17/12/2023

Giorno 17

Conoscete la vera leggenda dello schiaccianoci da cui son nate favole e storie natalizie?
Ve la riporto qui di seguito.

"La leggenda narra che circa duecento anni fa, in un paesino sperduto sulle Montagne Metallifere della Germania al confine con la Polonia, viveva un contadino. Era una persona molto ricca, ma con il cuore di pietra e per colpa del suo brutto carattere non aveva né una famiglia né amici. Ogni Natale lo passava da solo nella sua casetta davanti al fuoco a schiacciare le noci prodotte dai suoi alberi. Diventato vecchio e stanco di questo lavoro, decise di chiedere aiuto agli abitanti del paese. Offrì una ricompensa a chi fosse stato capace di inventare "qualcosa" per schiacciare le noci senza stancarsi. Si presentarono tante persone con le più strane e particolari realizzazioni, ma nessuna di queste entusiasmò il contadino. Per lo meno fino a quando alla sua porta bussò un povero uomo. Era un intagliatore di legna e con sé portava un sagomato di legno con le sembianze di un soldato. Era dipinto di colori brillanti e la sua particolarità era la mascella, in grado di schiacciare le noci. Il contadino apprezzò a tal punto questo "Soldatino Schiaccianoci" che il suo cuore di pietra si sciolse. In seguito, donò tutti i suoi averi a chi ne aveva bisogno e diventò amato da tutti gli abitanti del paese. Lo Schiaccianoci diventò così uno dei simboli tedeschi.

16/12/2023

Un commerciante vendeva cuccioli di cane. Ben presto un ragazzino si presentò e gli chiese: "A quanto li vendi i cuccioli?" Il proprietario rispose " tra 30 e 50 euro." Il ragazzino mise le mano in tasca e tirò fuori qualche moneta. "Ho solo 2,37 €, posso
vederli?" Il proprietario sorrise e fischiò. Dalla cuccia apparve la sua c***a seguita dai suoi cinque piccoli cuccioli. Uno di loro era solo e molto indietro rispetto agli altri. Immediatamente il ragazzo fu colpito da questo cagnolino che zoppicava vistosamente e chiese all'uomo: "cosa ha quel cane?" L'uomo spiegò che aveva un' articolazione rotta e che quindi avrebbe zoppicato per il resto della sua vita. Il ragazzino, molto eccitato, replicò: "è lui il cagnolino che voglio comprare!" L'uomo rispose: "Tu non puoi volerlo comprare... lui non potrà mai correre nè saltellare, ma se proprio lo vuoi te lo regalerò!"
Di rimando il bambino: "Io non voglio che tu me lo regali perchè lui ha lo stesso valore degli altri ed io voglio pagare per lui lo stesso prezzo. Adesso ti do 2,37 € e poi il resto finchè non te l'ho pagato tutto." Il ragazzo si chinò e tirò su la gamba dei pantaloni, scoprendo un arto steccato con una bacchetta di metallo. Alzò lo sguardo verso l'uomo e disse: "beh, non posso correre così bene neanche io e il cagnolino ha bisogno di qualcuno che lo capisce." L'uomo si morse il labbro inferiore. I suoi occhi si riempirono di lacrime, sorrise e disse: "Figlio mio, spero e prego che ognuno di questi piccoli cuccioli avranno un proprietario come te."

Morale: molte persone credono di non essere abbastanza. Il valore di una persona non si misura da quanto perfetta essa sia, bensì da quanti cuori riesce a toccare, da quante persone fa sorridere... Perché nella vita non importa quello che sembri o chi sei, ma il fatto che qualcuno ti apprezzi per quello che sei. Certi limiti esistono solo nella tua testa. Tu vali!

15/12/2023

La vera storia dell'albero di Natale

Si narra che in Germania, nel 724, San Bonifacio vescovo e martire, proprio nel periodo dell’Avvento fermò un sacrificio umano, consuetudine delle popolazioni pagane dell’epoca per propiziarsi gli dei. Bonifacio affrontò i pagani riuniti presso la "Sacra Quercia del Tuono di Geismar" che la popolazione venerava in quanto credeva possedesse lo spirito della loro divinità, il dio Thor. Mentre si stava per compiere il rito sacrificale umano, San Bonifacio gridò: «questa è la vostra Quercia del Tuono e questa è la croce di Cristo che spezzerà il martello del falso dio Thor». Presa una scure cominciò a colpire la quercia. Un forte vento si levò all'improvviso, l'albero cadde e si spezzò in quattro parti. Dietro la quercia stava un abete verde. San Bonifacio si rivolse ai pagani: «Questo piccolo albero, un giovane figlio della foresta, sarà il vostro sacro albero questa notte. È il legno della pace, poiché le vostre case sono costruite di abete. È il segno di una vita senza fine, poiché le sue foglie sono sempre verdi. Osservate come punta diritto verso il cielo. Che questo sia chiamato l'albero di Cristo bambino; riunitevi intorno ad esso, non nella selva, ma nelle vostre case; là non si compiranno riti di sangue, ma doni d'amore e riti di bontà». Dopodiché catechizzò la popolazione riassumendo la vita e le opere di Gesù di Nazareth e annunciando la venuta di Cristo. Finita la sua catechesi, fece disporre sui rami dell'abete, durante tutto il periodo di Natale, delle candele accese a simboleggiare la discesa dello Spirito Santo sulla terra con la venuta del Bambin Gesù. Da quel giorno in poi, molto lentamente, la tradizione dell’albero di Natale cominciò a varcare i confini della Germania fino a diventare una consuetudine natalizia globale.

E tu lo sapevi?

15/12/2023

Rosari artigianali interamente realizzati a mano e personalizzabili in tutto.

Grazie per aver scelto le mie creazioni ♥️

14/12/2023

Giorno 14

In un grembo vi erano 2 gemelli. Essi crescevano e iniziavano a scoprire il loro mondo. Mano a mano che i mesi passavano notarono come erano cambiati. «Che cosa significa?», chiese uno. «Significa», rispose l'altro, «che il nostro soggiorno in questo
mondo presto volgerà alla fine!». «Ma io non voglio andarmene, vorrei restare qui per sempre!». «Non abbiamo scelta», replicò l'altro, «ma forse c'è una vita dopo la nascita!». «E come può essere», domandò il primo, dubbioso, «perderemo il nostro cordone di vita, come faremo a vivere senza di esso? Se il concepimento termina con la nascita, che senso ha la vita ?». «Hai mai visto nostra madre?», domandò l'uno. «Magari vive soltanto nella nostra immaginazione. Ce la siamo inventata, perché così possiamo comprendere meglio la nostra esistenza!». E così, gli ultimi giorni nel grembo della madre, furono pieni di mille domande e di grande paura. Infine, venne il momento della nascita. Quando i gemelli ebbero lasciato il loro mondo, aprirono gli occhi. Gridarono... Ciò che videro superava i loro sogni più arditi!

La morte a questo mondo è solo un passaggio verso un'eternità che non possiamo minimamente immaginare.

Vuoi che la tua azienda sia il Negozio più quotato a Torre del Greco?
Clicca qui per richiedere la tua inserzione sponsorizzata.

Video (vedi tutte)

Auguri di un sereno e gioioso Natale da Anny's Creation #christmas #viral #perte #auguri
Rosari artigianali interamente realizzati a mano e personalizzabili in tutto.Grazie per aver scelto le mie creazioni ♥️ ...

Sito Web

Indirizzo


Torre Del Greco
80059

Altro Negozi e supermercati Torre del Greco (vedi tutte)
www.vineriavesuvio.it www.vineriavesuvio.it
Via Roma 99
Torre Del Greco, 80059

La "Vineria Vesuvio" è una ditta individuale che da oltre 10 anni si è specializzata nella commerc

La boutique di t***y La boutique di t***y
Via Roma, 59
Torre Del Greco, 80059

A mi Manera A mi Manera
Torre Del Greco

Handmade Bijoux

ACCATTA Online ACCATTA Online
Torre Del Greco, 80059

Accatta Online, piattaforma di marketplace ed ecommerce per aiutare le aziende locali ad aumentare i mercati di riferimento, sia in Italia che all'estero.

Pappa & Cuccia Pappa & Cuccia
Torre Del Greco

Sdamia Sdamia
Torre Del Greco, 80059

L'azienda Italiana SDAMIA fa parete di un progetto di Business in Progress , è un'azienda in continua evoluzione che ha come unico obiettivo quello di migliorarsi per offrire ai p...

Ciaramella Car Service Srl Ciaramella Car Service Srl
Corso Vittorio Emanuele, 32
Torre Del Greco, 80059

Ciaramella Car Service è la nuova realtà nel mondo ‘automotive’, nata dal progetto di 4 giovan

I Sapori dell 'Eden I Sapori dell 'Eden
Torre Del Greco, 80059

mini market prodotti dop campani consegne a domicilio preparazioni gourmet 3512429544

Carmela langella dolce&uncinetto Carmela langella dolce&uncinetto
Torre Del Greco, 80059

su richiesta abbiamo in serbo per voi molte cose come articoli fatti a uncinetto e non solo anche torte fatte in casa discendenza pasticceria Gaetano Langella contatta per in form...

Merceria Di Tutto e di più Merceria Di Tutto e di più
Torre Del Greco, 80059

La nostra è un’attività dal 1976, tramandata da padre in figlio. � Detersivi, Casalinghi, Ar

RALPH Gioielli RALPH Gioielli
Via Sedivola, 44, Torre Del Greco NA
Torre Del Greco, 80059

Vendita di gioielli e preziosi di qualità eccellenti a prezzi fenomenali!

Alessandra Pirone Jewels Alessandra Pirone Jewels
Torre Del Greco

Lasciati ispirare dall’eleganza dei nostri gioielli 100% Handmade in Italy.