Sport and Lifeguard Training

Sport and Lifeguard Training

Salvataggio e Rescue Water esperto... Brevetto preso nel 1998 con estensione MIP (Mare, acque interne e piscine). Esperienze a MALTA come Water Rscue...

26/03/2020

Bondi Lifeguards Resuscitate Korean Tourist Ryan Kim (Dead for 5 minutes!)

Bondi lifeguards resuscitate Korean tourist Ryan Kim, found unconscious and not breathing for 5 minutes! One of Bondi Rescue's best rescues as lifeguards bri...

26/03/2020

Pool Fails 😂 🏊 ☀ Epic Swimming Pool Fails 2018

A compilation of the best pool fails for 2018. Funny but painful moments of the summer. This video includes swimming pools, mini pools, kids pools, water sli...

genitoripiu.it 13/03/2020

Prevenire gli incidenti in acqua

Nei Paesi sviluppati l’annegamento rappresenta una delle principali cause di morte nei bambini sotto i 4 anni: secondo l'Oms infatti ogni anno, in Europa, perdono la vita circa 5.000 bambini tra 1 e 4 anni.

In Italia gli incidenti in acqua che danno luogo a decessi e ricoveri sono circa 1000 all’anno, con una mortalità che si avvicina al 50%.

genitoripiu.it In Italia sono circa 1.000 all’anno

salvamento.it 02/03/2020

Protezione Civile - Società Nazionale di Salvamento

salvamento.it Dal 19 maggio 1997 la SNS è iscritta nell’elenco delle […] Continua…

nurse24.it 26/02/2020

A bordo di un elicottero del 118. Chi è l'infermiere di elisoccorso

nurse24.it Siamo saliti su un elicottero del 118 per scoprire cosa fa un infermiere di elisoccorso e qual è la sua formazione

22/02/2020

Sport and Lifeguard Training

napoli.fanpage.it 20/02/2020

Soffoca con un boccone di carne, 36enne muore dopo tre giorni di agonia

MASTICATE BENE

napoli.fanpage.it Un operaio di 36 anni, originario di Durazzano (Benevento), è deceduto dopo tre giorni di agonia in ospedale: sabato sera, mentre stava cenando in un...

corriere.it 20/02/2020

Come capire quando una persona sta annegando e cosa fare

corriere.it Chi si trova in difficoltà, per un meccanismo fisiologico non riesce né a urlare né a respirare e neppure ad agitare le braccia rischiando di andare a fondo senza che nessuno se ne accorga. Spesso le vittime (400 ogni anno in Italia) sono bambini che possono affogare anche in pochi centimetri d.....

corriere.it 20/02/2020

Arriva l’«immunità» per chiunque utilizzi i defibrillatori

corriere.it La Camera ha approvato all’unanimità la nuova legge sui dispositivi «salvavita». Introdotta la norma che esclude responsabilità legali quando si presti soccorso

19/02/2020

Passione fotografia non professionale

https://www.facebook.com/Passionefotoesrone/

S E G U I T E M I
Appassionati di FOTO, DRONE, FOTO E VIDEO ??
allora e co il gruppo #foto #vidoe #drone #imola #vallata #vallatadelsanterno #imoladintorni

Foto, video e foto e video col Drone o Senza... Qualche possibile informazione sul salvamento in acqua... NIENTE POLITICA��.

18/02/2020

Manovre di anti-soffocamento nel lattante - un tutorial per i genitori

La dottoressa Sonia Bianchini, pediatra del Centro Medico Santagostino, ci presenta un semplice video-tutorial su come effettuare le manovre anti soffocament...

17/02/2020

Basic Life Support LAERDAL QCPR

BASIC LIFE SUPPURT #Adulto (CAUSA ASFITTICA e NON)

blogpiscine.com 17/02/2020

6 suggerimenti per la sicurezza in piscina di adulti e bambini

blogpiscine.com Per evitare incidenti spiacevoli è molto importante conoscere le norme di sicurezza in piscina per poter prendere tutte le precauzioni necessarie, come..

[02/17/20]   LE REGOLE PER LA SICUREZZA IN ACQUA
1° VALUTA LE TUE CAPACITA’ NATATORIE
Saper nuotare significa spostarsi in acqua con il miglior rendimento possibile e riuscire a galleggiare con
facilità rimanendo fermi in un determinato punto. Significa inoltre saper eseguire correttamente la
“respirazione” e cioè: inspirazione con la bocca fuori dall’acqua ed espirazione con il viso in acqua facendo
le classiche bollicine. Chi rimane a galla e si sposta in acqua sempre con la testa fuori dall’acqua (per
incapacità di fare la corretta respirazione) è un “potenziale annegato”.
2° MAI DA SOLO IN ACQUA
In acque libere (spiagge o tratti di mare non sorvegliati) rimanere sempre in gruppo. Se si è in acqua da soli
basta un crampo, una paura improvvisa, una perdita di coscienza o un trauma anche leggero per rischiare la
vita.
3° ATTENZIONE AL FREDDO E AL SALTO TERMICO
La differenza di temperatura tra il corpo umano (37°) e l’acqua (18° - 27°) provoca una reazione tanto
maggiore quanto più l’acqua è fredda e l’entrata è brusca. Quindi dopo l’esposizione al sole o comunque
quando si è troppo accaldati è necessario entrare in acqua gradualmente al fine di evitare lo shock termico.
Pericolo: idrocuzione (sincope riflessa).
4° NON ENTRARE IN ACQUA SE NON TI SENTI IN PERFETTE CONDIZIONI PSICOFISICHE.
5° NON ENTRARE IN ACQUA SE NON SONO PASSATE ALMENO TRE ORE DA UN PASTO COMPLETO
E DUE DA UNO SPUNTINO.
6° MAI BERE ACQUA O BIBITE GHIACCIATE PRIMA DI ENTRARE IN ACQUA.
7° NON ENTRARE IN ACQUA SE LE CONDIZIONI METEOMARINE SONO DIFFICILI
Fare gli eroi per farsi vedere dagli amici che si è in grado di nuotare anche con il mare mosso o con il
maltempo può causare gravi pericoli.
8° NON FORZARE MAI LE TUE PRESTAZIONI
Valutare sempre le proprie capacità. Mai spingersi al largo nel tentativo di raggiungere un imbarcazione o
una boa se non si è in grado di tornare indietro e soprattutto se non si è dei validi nuotatori. Nuotare al largo
è pericoloso e in caso di crampi rimanere tranquilli e mettersi sul dorso spostandosi solo con le braccia.
9° FAI ATTENZIONE A DOVE TI TUFFI
Se vi tuffate dagli scogli è importante controllare sempre la profondità del tratto di mare scelto per i tuffi che
deve essere libero e profondo almeno 4/5 metri.
10° ATTENTI ALLE APNEE E MAI IPERVENTILARE
l’immersione in apnea anche se fatta per gioco e in poca profondità è sempre pericolosa e dev’essere
categoricamente seguita a vista da qualcuno (bagnino etc…) in grado di intervenire in caso di malore.
Nell’apnea è assolutamente bandita l’iperventilazione (atti respiratori rapidi e veloci) poiché tale
pratica può favorire la sincope, mentre è consigliato fare delle respirazioni lente e profonde per
attuare un buon rilassamento psicofisico pre- immersione. Al primo bisogno di respirare iniziare
subito la risalita. Utilizzate nelle uscite al mare il pallone segnasub per essere ben visibili dalle
imbarcazioni o moto d’acqua e immergersi sempre in equilibrio idrostatico positivo. E’ consigliato
frequentare corsi specifici per apprendere le tecniche di immersioni e le tecniche di respirazione e
rilassamento che sono fondamentali per una buona immersione in apnea. Per immergersi con le
bombole è necessario frequentare un corso specifico e, in caso si disponga della certificazione
necessaria (brevetto), è opportuno appoggiarsi ad un centro immersioni (Diving Center).

04/02/2020

Disostruzione delle Vie Aeree: Manovra di Heimlich e le altre tecniche

http://www.medicinaeinformazione.com/ https://www.facebook.com/MedicinaEInformazione/ Tecniche di Primo Soccorso:Disostruzione delle vie aeree in caso di cor...

c-and-a.com 30/01/2020

Come comportarsi in piscina - le regole fondamentali

REGOLE, SICUREZZA E PULIZIA IN PISCINA
Come comportarsi in piscina - le regole fondamentali @MIUI| https://www.c-and-a.com/it/it/shop/regole-piscina

c-and-a.com Divertimento in piscina, ma rispettando le regole di sicurezza! Come divertirsi in piscina senza mettere a rischio la tua sicurezza e quella degli altri.

melarossa.it 30/01/2020

Infezioni in piscina, le regole da seguire per evitarle - Melarossa

Guarda cosa ho condiviso: Infezioni in piscina, le regole da seguire per evitarle - Melarossa @MIUI| https://www.melarossa.it/fitness/sport-benessere/infezioni-in-piscina-regole-da-seguire/

melarossa.it Le infezioni in piscina sono comuni e molto più diffuse di quanto si pensi: per evitarle basta seguire delle semplici regole.

[01/29/20]   ESISTE !!!! Pochi o nessuno lo conosce ed ANCHE PER QUESTO VI DICIAMO DI STARE ATTENTI...

Annegamento secco: sintomi e prevenzione
L'annegamento secco è piuttosto raro e interessa il 1-2% delle persone. Si verifica quando il bambino ingerisce acqua nelle vie aeree causando la spasmo della laringe che si chiude impedendo all'aria di passare. Può verificarsi anche 72 ore dopo il bagno rendendo difficile la diagnosi...

scienze.fanpage.it 27/01/2020

Morire annegati fuori dall'acqua: annegamento a secco e secondario, quali sono i rischi

scienze.fanpage.it Si può restare vittime di annegamento anche a giorni di distanza da un incidente in acqua, dal quale apparentemente ci si era salvati

bambinopoli.it 27/01/2020

Annegamento secco: sintomi e prevenzione - Età prescolare - Bambinopoli

ESISTE !!!! Pochi o nessuno lo conosce ed ANCHE PER QUESTO VI DICIAMO DI STARE ATTENTI...

Annegamento secco: sintomi e prevenzione
L'annegamento secco è piuttosto raro e interessa il 1-2% delle persone. Si verifica quando il bambino ingerisce acqua nelle vie aeree causando la spasmo della laringe che si chiude impedendo all'aria di passare. Può verificarsi anche 72 ore dopo il bagno rendendo difficile la diagnosi.

bambinopoli.it L'annegamento secco è piuttosto raro e interessa il 1-2% delle persone. Si verifica quando il bambino ingerisce acqua nelle vie aeree causando la spasmo della laringe che si chiude impedendo all'aria di passare. Può verificarsi anche 72 ore dopo il bagno rendendo difficile la diagnosi.

melarossa.it 27/01/2020

Bagno dopo mangiato, le regole per non correre rischi - Melarossa

...Deve entrare gradualmente, cercando di far abituare pian piano il fisico alla nuova temperatura....

MANCANO ANCORA DEI MESI alla Stagione ma' ogni anno ci sono gli stessi problemi di Malori, sopratutto in Mare. PREVENIRE E' MEGLIO CHE CURARE e se' mi seguirete portero' consigli e giuate informazioni DA 1998 CHE HO IL BREVETTO DA SALVATAGGIO !!!

melarossa.it Fare il bagno dopo mangiato: sì o no? Un problema comune, soprattutto per chi ha figli. Ecco le risposte del nutrizionista e le regole da seguire.

besport.org 27/01/2020

SALVAMENTO: UN NUOTO ... PARTICOLARE - Sport e Medicina

Sport e Medicina

PARLIAMO DI SPORT SALVAMENTO: UN NUOTO … PARTICOLARE
DiSport & MedicinaPubblicato il 31 agosto 2003 salvamento
Il salvamento (o tecniche di salvataggio) è una specialità del nuoto che richiede resistenza alla fatica, ma anche maturità fisica e mentale.

besport.org Il salvamento (o tecniche di salvataggio) è una specialità del nuoto che richiede resistenza alla fatica, ma anche maturità fisica e mentale.

[01/24/20]   ■PER CHI NON MI CONOSCE....
Dal 1998 ho il Brevetto da Salvataggio, ho lavorato anche per la Emergency Response Rescue Corps a MALTA come #lifeguard e paramedico LIVELLO base #EMT Emergency Medical Technician ⬅️ con corso di 2 Settimane INTERE di integrazioneSUL Pre Hospital Trauma Life Support PHTLS a MALTA Gozo come Salvataggio sul MARE.....
Ho lavorato anche a RIVA DEL GARDA e ho fatto gia una Ventina o OLTRE DI CORSI sul Basic Life Support (BLS) con Defibrillatore e senza......
#Esperienze in Ambulanza CROCE ROSSA, Pubblica assistenza col corso, 2 anni con i VIGILI DEL FUOCO.... Esperienze a soccorrere per Malori, medicazioni, traumi...
Pratico Sport, studio e ripasso libri che compro di MEDICINA e o Infermieristica.

circuitolavoro.it 24/01/2020

Come si Diventa Bagnino e Quanto si Guadagna

richiede impegno, responsabilità ed una preparazione tecnica adeguata alla missione da compiere: offrire un servizio di accoglienza ai bagnanti, soccorso in mare e sicurezza.

Essendo comunque una figura professionale

circuitolavoro.it Baywatch è stato nei nostri sogni e incubi per tutti i gloriosi anni '90. Ecco Come si Diventa Bagnino e Quanto si Guadagna.

filo.unioncamere.it 24/01/2020

>> MESTIERI E PROFESSIONI >> Assistente bagnanti .:: Filo ::.

PROFILO

Il compito principale dell'assistente bagnanti è quello di garantire la sicurezza dei bagnanti di una piscina o di uno stabilimento balneare, avendone la responsabilità sia sotto l'aspetto civile che penale.
La sua figura non va pertanto confuso con quella di operatore balneare o bagnino che si occupa della pulizia della spiaggia, della gestione degli ombrelloni

filo.unioncamere.it Filo Unioncamere

23/01/2020

Sport and Lifeguard Training

#P**ì in piscina, ecco cosa rischi... #urine #pool #piscina #chimica #asma #dangerous

22/01/2020

Lifeguard on duty

https://youtu.be/lxqUkRw8eSg

Addestramento

[01/22/20]   Secondo l’ISPESL – Osservatorio epidemiologico nazionale sugli ambienti di vita, in Italia si verificano circa 4.500.000 infortuni domestici/anno.
Un dato impressionante dai costi umani e sociali altissimi. Circa 8.000,
secondo le stime ISPESL, sono i casi mortali, casi che, stando alle stime dell’Unione Europea recentemente riprese anche dal Censis, potrebbero risultare addirittura pari a 16.000 casi/anno...

Prodotti

Pubblico anche FOTO o VIDEO dal Drone sotto i 500grammi. (Anche DRONE foto o video FATTI IN SICUREZZA & NON in zone Rosse e a rispetto della Privacy)

WhatsApp

Indirizzo

Imola
40026
Altro Sport e tempo libero Imola (vedi tutte)
Centro Sociale Zolino Centro Sociale Zolino
Via Tinti, 1
Imola, 40026

Centro sportivo multisport

Gruppo Ciclistico La Tozzona Gruppo Ciclistico La Tozzona
Via Punta 24
Imola, 40026

Notizie e attività del Gruppo Ciclistico "La Tozzona" di Imola

Volta Basketball Imola Volta Basketball Imola
Via Rinaldo Andreini
Imola, 40026

Pagina Ufficiale dell' ASD PLAYGROUND VOLTA IMOLA

200 Miglia Di Imola Revival 200 Miglia Di Imola Revival
Autodromo Internazionale Enzo E Dino Ferrari, Piazza Ayrton Senna Da Silva, 1, 40026 Imola
Imola, 40026

Pagina ufficiale del Revival della più storica e carismatica competizione su due ruote imolese...la "Corsa dei Sogni",la mitica 200 Miglia di Imola.

Pro Match Imola Pro Match Imola
Via Aldrovandi, 16C
Imola, 40026

Negozio di Padel, Tennis, Running e Trail a Imola. Apertura a fine aprile.

Amici dell'Autodromo Enzo e Dino Ferrari di Imola Group Amici dell'Autodromo Enzo e Dino Ferrari di Imola Group
Imola

Approfondimenti vari sulla vita e l'attivita' dell'Autodromo internazionale Enzo e Dino Ferrari di Imola

Ig IMOLA Ig IMOLA
Imola, 40026

Condividiamo negozi, attività commerciali, sport, ristoranti, artisti, eventi, per aumentare la presenza di Imola nel mondo social. In collaborazione con @5iomla

Goldbet Imola Goldbet Imola
Via D'Azeglio 50
Imola, 40026

GoldBet Scommesse Sportive Via D'Azeglio 50 - 40026 Imola

Riparazioni biciclette Ciclomecc- IMOLA Riparazioni biciclette Ciclomecc- IMOLA
Viale M. Zanotti N 40/a
Imola, 40026

riparazioni biciclette sostituzione montaggio accessori vari...

MotoClub I-Laidi Motogruppo Imola MotoClub I-Laidi Motogruppo Imola
Via Riccione 5
Imola, 40026

Lista Guaro Lista Guaro
Via Selice 80/a
Imola

DISCOTECA CAPCREUS RESET

•Piscina La Vie En Rose• •Piscina La Vie En Rose•
Via Pediano 1/a
Imola, 40026

La Piscina Storica sulle Colline di Imola!